Moduli | Articoli

Esempio lettera richiesta aumento ore lavorative

23 Luglio 2021
Esempio lettera richiesta aumento ore lavorative

Il lavoratore può, nel corso del rapporto di lavoro, richiedere l’incremento delle ore di lavoro se è stato assunto con contratto di lavoro part-time.

Hai un contratto di lavoro a tempo parziale. La lettera di assunzione prevede un numero di ore di lavoro limitato e vorresti incrementarle per raggiungere una retribuzione più elevata. Ti chiedi se puoi presentare al datore di lavoro una richiesta in tal senso.

Il lavoratore può essere assunto con contratto di lavoro a tempo pieno oppure part-time. Nel secondo caso, l’impegno richiesto al dipendente è inferiore ma, proporzionalmente, anche la retribuzione è più bassa. Per questo, il lavoratore potrebbe avere interesse ad ottenere un incremento dell’orario di lavoro e, in questo articolo, forniremo un esempio lettera richiesta aumento ore lavorative.

Si tratta, in ogni caso, di una domanda che deve essere valutata dal datore di lavoro nella sua discrezionalità e, solo se c’è il consenso dell’azienda, le parti possono sottoscrivere un apposito accordo che prevede l’aumento dell’orario di lavoro.

Contratto part-time: cos’è?

Il lavoratore, nel nostro ordinamento, può essere assunto con contratto di lavoro a tempo pieno oppure a tempo parziale. Nel primo caso, il contratto di lavoro prevede lo svolgimento, da parte del dipendente, dell’orario di lavoro pieno previsto dal contratto collettivo di riferimento. La legge [1] prevede che l’orario normale di lavoro sia pari a 40 ore settimanali o il minore numero di ore previsto dal Ccnl (a volte si prevede un orario settimanale di 39 0 38 ore).

Quando, invece, il contratto di lavoro prevede che il lavoratore debba lavorare per un numero di ore settimanali inferiore al tempo pieno previsto dalla legge o dal Ccnl siamo in presenza di un contratto di lavoro a tempo parziale. Se, ad esempio, il Ccnl prevede che l’orario normale di lavoro sia pari a 40 ore a settimana e la lettera di assunzione prevede un numero di ore di lavoro settimanali da 39 in giù siamo in presenza di un contratto part-time.

Contratto part-time: è possibile aumentare le ore di lavoro?

Nel contratto part-time, ci sono vari modi per incrementare il numero di ore di lavoro previsto dal contratto di assunzione. Innanzitutto, la legge [2] prevede la possibilità per il datore di lavoro di richiedere, entro i limiti dell’orario normale di lavoro (ossia, come abbiamo detto, 40 ore a settimana salvo diverse previsioni del Ccnl), lo svolgimento di lavoro supplementare, ossia, prestazioni di lavoro svolte oltre l’orario concordato fra le parti e fino all’orario normale di lavoro.

Se, ad esempio, l’orario normale è di 40 ore settimanali e le parti hanno concordato un part-time pari a 25 ore a settimana, le ore aggiuntive lavorate tra la 26° e la 40° a settimana sono prestazioni di lavoro supplementare.

Salvo diversa disciplina del Ccnl di riferimento, la legge prevede che lo svolgimento di prestazioni di lavoro supplementare non può superare il 25% delle ore di lavoro settimanali concordate. Le ore di lavoro supplementare sono retribuite con una maggiorazione del 15% della retribuzione oraria globale di fatto, comprensiva dell’incidenza della retribuzione delle ore supplementari sugli istituti retributivi indiretti e differiti.

Contratto part-time: è possibile modificare l’orario di lavoro?

Il lavoro supplementare consente un temporaneo svolgimento di ore di lavoro aggiuntive rispetto all’orario contrattuale ma non incide strutturalmente sull’orario di lavoro. Le parti possono, in ogni caso, modificare l’orario di lavoro previsto nella lettera di assunzione part-time, aumentando il numero di ore di lavoro settimanale oppure trasformando il rapporto di lavoro da part-time a tempo pieno.

Il lavoratore può, dunque, chiedere al datore di lavoro:

  • di modificare il contratto part-time aumentando le ore di lavoro settimanale;
  • di trasformare il contratto part-time in contratto di lavoro a tempo pieno.

Il dipendente non ha il diritto di ottenere tali modifiche contrattuali in quanto la decisione spetta al datore di lavoro trattandosi di una modifica consensuale. Tuttavia, la legge [3] prevede che il lavoratore il cui rapporto sia trasformato da tempo pieno in tempo parziale ha diritto di precedenza nelle assunzioni con contratto a tempo pieno per l’espletamento delle stesse mansioni o di mansioni di pari livello e categoria legale rispetto a quelle oggetto del rapporto di lavoro a tempo parziale. In questo caso, la richiesta di trasformazione del part-time in full-time è, dunque, un diritto del lavoratore, a condizione che l’azienda abbia l’esigenza di assumere personale a tempo pieno per svolgere identiche mansioni.


Esempio lettera richiesta aumento ore lavorative

Spett.le Società,

con riferimento al contratto di lavoro a tempo parziale in essere, il sottoscritto ____, c.f. ________, chiede la modifica dell’orario di lavoro previsto nel contratto, pari attualmente a ___ ore settimanali, e, segnatamente, chiede di incrementare il numero di ore settimanali di lavoro fino a ____ ore a settimana.

Confidando nel positivo accoglimento della richiesta si porgono

Cordiali saluti,

Firma

_______

note

[1] D.lgs. 66/2003.

[2] Art. 6, D.lgs. 81/2015.

[3] Art. 8, comma 6, D.lgs. 81/2015.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube