Cronaca | News

Vaccino, arrivata la truffa via sms: come difendersi

16 Marzo 2021
Vaccino, arrivata la truffa via sms: come difendersi

Un avviso sul cellulare per prenotare l’immunizzazione dal Covid, ma è un raggiro. L’ennesimo di questo periodo che sfrutta la messaggistica.

Durante l’emergenza sanitaria i crimini informatici hanno conosciuto un aumento esponenziale. Gli hacker hanno colto l’occasione dell’onda lunga dello smart working e dell’uso ancora più frequente dei cellulari per le comunicazioni a distanza. È così che, nell’ultimo periodo, si è registrata una recrudescenza delle truffe e dei raggiri via computer o smartphone.

L’ultimo riguarda il vaccino contro il Coronavirus e si inscrive nel solco della valanga di fake news che hanno interessato ogni singolo aspetto della pandemia fin dalla prima ora.

In cosa consiste il raggiro

È la polizia postale a mettere in allerta gli utenti, invitandoli a tenere gli occhi aperti. «Stanno pervenendo numerose segnalazioni riguardanti una campagna fraudolenta correlata alla somministrazione dei vaccini Covid-19», mettono in evidenza gli agenti specializzati nel contrasto ai crimini informatici dal loro sito Internet.

Il raggiro è indirizzato «in particolare, a soggetti ultraottantenni – prosegue la segnalazione -. Nel dettaglio, diversi assistiti hanno ricevuto sms con i quali vengono invitati a contattare un falso numero per prenotare la vaccinazione o ricevere informazioni in merito. Si invita a diffidare di tali messaggi». Chi ne riceve non deve fidarsi delle informazioni contenute all’interno e deve subito contattare la polizia, telefonicamente o anche tramite Internet, al sito commissariatodips.it.

La maggior parte delle segnalazioni, per ora, proviene dal Nord Italia, in particolare da Piemonte e Lombardia. I messaggi sono stati ricevuti per lo più da persone residenti in provincia di Bergamo e di Pavia. Non provengono da un unico numero di cellulare, ma da parecchi, come inviati da più mittenti. Il testo dell’sms, però, è sempre lo stesso: «Per info e dettagli su come prenotare il Vaccino AntiCovid over 80 chiama subito il numero XXXX, un assistente personale è a tua disposizione h24, 7 giorni su 7».

Il numero presente nell’sms non è un numero da chiamare specificamente per i vaccini: non si effettuano prenotazioni attraverso questo canale. Si tratta, piuttosto, di una chiamata a pagamento.

Perché non va seguito il «consiglio» del messaggio

Le informazioni sui vaccini, invece, sono messe a disposizione gratuitamente dalle Regioni, spesso sui loro siti web. Quanto alla Lombardia, ci si può prenotare per l’immunizzazione attraverso la piattaforma online vaccinazionicovid.servizirl.it: per registrarsi servono la tessera sanitaria e un numero di telefono, fisso o cellulare. All’utente viene inviato un sms solo al fine di verificare che il numero inserito sia corretto.

Il Piemonte, invece, ha incaricato i medici di base della vaccinazione anti-Covid e non è previsto l’invio di alcun sms al paziente. La Regione, inoltre, ha messo a disposizione degli utenti un numero verde gratuito, l’800-95.77.95, al quale è possibile rivolgersi, sette giorni su sette, per ogni richiesta di chiarimento.

Per tutti questi motivi si invita a non dare ascolto a questi messaggi. Primo: non è necessario effettuare una telefonata a pagamento per sapere qual è la procedura da seguire per prenotare il vaccino, soprattutto quando le informazioni si possono ottenere gratuitamente. Secondo: questi sms non rientrano tra i canali ufficiali di prenotazione.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube