Cronaca | News

Vaccino anti-Covid in farmacia: come funziona

20 Marzo 2021 | Autore:
Vaccino anti-Covid in farmacia: come funziona

L’Asl chiama il cittadino e lo invita a recarsi nella farmacia più vicina dove gli viene inoculato il siero sotto la supervisione in remoto di un medico.

Il decreto Sostegni appena approvato dal Governo ha previsto il coinvolgimento dei farmacisti nella campagna di vaccinazione anti-Covid. E la Federazione degli Ordini dei farmacisti insieme a Federfarma si dicono pronti a fare la loro parte. Con un comunicato, infatti, «accolgono con estrema soddisfazione la decisione del ministro della Salute e di tutto il Governo di coinvolgere direttamente farmacisti e farmacie» in quella che sembra l’unica operazione in grado di portare il Paese fuori dalla pandemia. Senza alcun pregiudizio: tant’è che, ad esempio, l’assessore regionale alla Sanità del Lazio, Alessio D’Amato, ha annunciato che «appena arriverà il vaccino monodose Johnson&Johnson sarà distribuito e somministrato anche in farmacia».

Ma come funzionerebbe il meccanismo per poter ricevere il siero, qualunque sia il produttore e ovunque si risieda, in farmacia? Se ci si mettessero tutti insieme, potrebbero inoculare circa 200mila dosi al giorno, secondo Federfarma. E qui, il decreto Sostegni potrebbe rivelarsi decisivo.

La legge di Bilancio consente ai farmacisti di partecipare attivamente alla campagna vaccinale «sotto la supervisione di un medico». Il che significa che ci dovrebbe essere un medico in ogni farmacia per poter somministrare le dosi. A meno che la parola «supervisione» venga interpretata in senso più allargato, cioè: il farmacista resta in contatto permanente con il medico ma fa materialmente l’iniezione. Ci vorrà un metodo. E qui, il decreto Sostegni potrebbe rivelarsi decisivo: quel proposito di «coinvolgere direttamente farmacisti e farmacie» eliminerebbe alcuni degli attuali vincoli. Insomma: se si vuole accelerare la campagna, è inevitabile eliminare un po’ di burocrazia.

In termini pratici, le cose funzioneranno così. I farmacisti faranno dei corsi di formazione finanziati con i 350 milioni di euro in più stanziati dal decreto Sostegni per la campagna vaccinale. I cittadini riceveranno un avviso dalla propria Asl per recarsi nella farmacia più vicina al loro luogo di residenza. All’interno della farmacia, troveranno un apposito spazio (un corner, per dirla in termini tecnici) in cui verranno vaccinati dai farmacisti. Se lo spazio interno non lo consentirà, la vaccinazione avverrà in un gazebo esterno. L’operazione sarà monitorata da remoto da un medico. Il cittadino non dovrà pagare niente: il decreto Sostegni riconoscerà alla farmacia «in via sperimentale» un rimborso del siero erogato nell’ambito del Servizio sanitario nazionale.

Le federazioni dei farmacisti, però, colgono l’occasione per avanzare le loro richieste: «Per dare il giusto riconoscimento al lavoro dei colleghi collaboratori – precisano Fofi e Federfarma – è necessario che si giunga a una positiva conclusione delle trattative per il rinnovo del contratto nel più breve tempo possibile, per far sì che farmacisti e farmacie possano affrontare questo nuovo e importantissimo compito nelle condizioni migliori su tutto il territorio nazionale».



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube