Diritto e Fisco | Articoli

Se rinuncio all’eredità di mio marito perdo la pensione di reversibilità?

6 Marzo 2014
Se rinuncio all’eredità di mio marito perdo la pensione di reversibilità?

Falso. In caso di rinuncia all’eredità, il coniuge superstite continua ad avere diritto alla pensione di reversibilità e a percepire la pensione indiretta.

La rinuncia all’eredità impedisce soltanto il pagamento delle rate di pensione non riscosse dal deceduto al momento della morte.

Alla rinuncia dell’eredità si fa generalmente ricorso quando questa sia particolarmente gravata da debiti, risultando quindi economicamente svantaggiosa la sua accettazione da parte degli eredi del defunto. Con l’atto di rinuncia, infatti, gli eredi rimangono estranei rispetto al patrimonio oggetto dell’eredità.

di LUCA INSALACO


note

Autore immagine: 123rf.com


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube