Diritto e Fisco | Articoli

Assicurazione auto più cara per i disoccupati

18 gennaio 2012 | Autore:


> Diritto e Fisco Pubblicato il 18 gennaio 2012



La polizza di assicurazione per la responsabilità civile di auto e moto è più alta per i disoccupati.

Incredibile, ma vero! Le compagnie stimano un maggior rischio di sinistri stradali per i soggetti in cerca di lavoro, sulla presunzione che questi facciano un uso maggiore del proprio veicolo rispetto a chi ha già un impiego. E ciò giustificherebbe un premio più alto a loro danno.

Il dato è facilmente verificabile sul sito www.assicurazione.it: il portale compara i prezzi di diciotto diverse compagnie e consente all’utente di realizzare un preventivo. Selezionando il campo “in cerca di occupazione” – inalterati tutti gli altri parametri – la polizza avrà un costo fino a 150 euro più alto rispetto a quella di un soggetto che lavora [1].

Con il risultato che l’RCA auto è più conveniente per un manager d’azienda piuttosto che per un disoccupato.

Contraddizioni della nostra società…

 

 

note

[1] Euro 811 per il disoccupato, Euro 644 per il lavoratore.

Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

ARTICOLI CORRELATI

2 Commenti

  1. Non credo che un disoccupato abbia i soldi per la benzina e di conseguenza andare in giro con la propria autovettura,in cerca di lavoro ci andrà con la forza delle gambe!!Ma come si fa a spiegarlo alle compagnie assicurative?A mio parere sono solo supposizioni non hanno dati statistici che lo confermino 🙁

  2. “La polizza di assicurazione per la responsabilità civile di auto e moto è più alta per i disoccupati.” Le compagne assicurative si devono vergognare. Il rischio di incidente dipende dal esperienza di guida (anni di quando hai la patente) e numero di incidente in ultimi 5 anni e non del fatto che hai o non hai un lavoro. Vergogna.

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI