Diritto e Fisco | Articoli

Una nuova strategia internazionale: la diplomazia giuridica

4 Aprile 2021
Una nuova strategia internazionale: la diplomazia giuridica

Il corso di laurea in Studi Strategici e Scienze Diplomatiche con una chiara vocazione alla diplomazia giuridica.

Per tutelare l’immagine del Belpaese è necessaria un’azione innovativa di diplomazia giuridica in grado di promuovere un’immagine di integrità e trasparenza che possa tradursi in un vantaggio reputazionale e competitivo per l’Italia.

Come favorire la proiezione internazionale del settore privato in relazione all’aderenza ai più elevati standard di etica e legalità? Come ridurre il divario tra la percezione esterna che si ha dell’Italia e la realtà dell’ordinamento giuridico e del sistema economico del nostro Paese? Il ministero degli Esteri, in collaborazione con Transparency International Italia ed alcune imprese italiane operanti all’estero, ha lanciato l’Italian Business Integrity Day, un evento innovativo che presenta le migliori esperienze e le buone prassi di modelli organizzativi e programmi di compliance attuati dalle imprese italiane per prevenire la corruzione e tutte le altre condotte illecite delle attività aziendali.

Come precisa il ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, attraverso la diffusione della cultura della legalità e l’adozione degli strumenti di lotta ai comportamenti illeciti, è possibile garantire la leale concorrenza tra le imprese, la competizione fra i sistemi economici, l’uso efficace delle risorse pubbliche ed un maggiore livello di servizi.

Dunque, una nuova strategia internazionale è la diplomazia giuridica dell’anticorruzione che mira a sostenere gli ambienti economici nel rispetto della legalità, al fine di una crescita sostenibile. In che modo? Attraverso l’armonizzazione tra gli ordinamenti giuridici e la promozione di iniziative di assistenza tecnica dedicate alla formazione, al rafforzamento delle istituzioni e all’ammodernamento dei quadri normativi.

Se sei affascinato da questo ambito e desideri imparare a gestire le numerose sfide che si alternano sullo scenario internazionale, potresti specializzarti nel mondo delle scienze politiche, sociologiche ed economiche. L’Università Link Campus University ha attivato il corso di laurea magistrale in Studi strategici e Scienze diplomatiche. Si tratta di un percorso di studio all’avanguardia che non puoi farti sfuggire se hai una chiara vocazione alla diplomazia giuridica. Nel corso di laurea, sarà possibile studiare le organizzazioni internazionali e le teorie di analisi dei conflitti, tutti i temi attuali al centro di numerosi dibattiti (come le politiche energetiche e climatiche), la promozione dell’internazionalizzazione e la comunicazione della crisi.

L’Università degli studi Link Campus University mira a fornire un’offerta formativa completa: la didattica tradizionale è infatti accompagnata da un’attività seminariale e laboratoriale; in tal modo, gli studenti potranno acquisire un’ottima preparazione e saranno in grado di affrontare le sfide del mondo del lavoro.

Per saperne di più, prosegui nella lettura. Nei prossimi paragrafi, ti parlerò dell’ammissione al corso di laurea, dei curricola, degli sbocchi occupazionali e delle modalità di frequenza.

Il corso di laurea in Studi Strategici e Scienze Diplomatiche 

Il corso di laurea in Studi Strategici e Scienze Diplomatiche si caratterizza per la qualità della docenza e per il coinvolgimento degli studenti in attività collaterali e di approfondimento. Come anticipato nel paragrafo introduttivo, la didattica classica sarà accompagnata da laboratori tematici e incontri con esperti e operatori di settore dedicati ai temi dell’agenda politica.

L’obiettivo è offrire agli studenti una formazione multidisciplinare nei campi della scienza politica, del diritto, della sociologia della comunicazione, dell’economia, della statistica, della geografia, della storia delle religioni.

Uno studio necessario che consentirà di: conoscere le dinamiche dell’economia globale e dei mercati finanziari; padroneggiare i principi giuridici che disciplinano la vita politica internazionale; comprendere il rapporto tra media, attori internazionali e processi politici; capire quali sono le strategie confliggenti dei protagonisti della politica internazionale; scoprire come vengono gestite le campagne elettorali; carpire i segreti del marketing politico-elettorale; conoscere lo spin doctoring, le forme di costruzione del consenso e della popolarità; approfondire i fenomeni di crisis communication e lobbying.

Curricula

Il corso di laurea in Studi Strategici e Scienze Diplomatiche si distingue in due curricula:

  • International Relations and Cyber Diplomacy (LM-52) che offre sbocchi professionali nei seguenti settori: diplomazia; organizzazioni politiche e sindacali; organizzazioni internazionali; Pubblica Amministrazione; public affairs; lobbying; political intelligence; uffici relazioni internazionali delle aziende nazionali e multinazionali; ufficio rapporti istituzionali delle aziende nazionali e multinazionali; ong e Terzo settore;
  • Intelligence e Sicurezza (LM-62) che, invece, offre sbocchi professionali nelle organizzazioni internazionali per la sicurezza (NATO, OSCE, Agenzie dell’ONU); nelle forze armate; nei servizi di intelligence; negli uffici per la sicurezza delle grandi aziende nazionali e multinazionali; nelle piccole e medie imprese con attività all’estero e in Italia; nelle Pubbliche Amministrazioni nazionali, regionali e locali; nelle organizzazioni non governative; nelle organizzazioni politiche e sindacali.

Per iscriverti al primo anno del corso di laurea magistrale, devi essere in possesso di una laurea triennale conseguita presso un’università degli studi della Repubblica Italiana o di un altro titolo equipollente.

Modalità di frequenza

Il corso di laurea in Studi Strategici e Scienze Diplomatiche dura due anni e prevede lezioni frontali in presenza in classi composte da un massimo di 25 studenti, nel rispetto delle regole anti-Covid, presso il Campus di Roma o Formula Full Immersion (che offre la possibilità di frequentare le lezioni direttamente dalla tua città di residenza senza doverti spostare ripetutamente).

In particolare, la modalità di frequenza prevede:

  • 6 settimane all’anno di frequenza in streaming o in presenza nella sede di Roma;
  • 3 settimane al mese con il tutor personale nella tua città.

Le lezioni sono disponibili anche online.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube