Alloggi sociali: detrazioni fino a 900 euro per gli inquilini

17 Mar 2014


Alloggi sociali: detrazioni fino a 900 euro per gli inquilini

> Diritto e Fisco Pubblicato il 17 Mar 2014



Bonus fiscale per inquilini con reddito non superiore a 15.493 euro.

Le famiglie in affitto all’interno di un alloggio sociale avranno diritto, per il triennio dal 2014 al 2016, a una detrazione dall’Irpef fino a un massimo di 900 euro. È quanto emerge dalla bozza del “decreto casa” casa varato mercoledì scorso dal Governo. La definizione di alloggio sociale include anche le case popolari.

Hanno diritto a tale sconto fiscale di 900 euro gli inquilini con reddito non superiore a 15.493,71 euro. Invece per i titolari di reddito tra 15.493,72 e 30,987,41 euro, l’importo scende a 450 euro.

Se l’importo dell’Irpef che l’inquilino deve pagare è più piccolo dell’importo della detrazione, il Fisco rimborsa la differenza.

Le altre detrazioni in materia di locazione

Ricordiamo che altre detrazioni previste per le locazioni non necessariamente relative ad alloggi sociali riguardano i giovani di età compresa tra 20 e 30 anni e i lavoratori dipendenti che si trasferiscono per lavoro e che vivono in affitto: per essi è prevista, per tre anni, una detrazione parti a 991,60 euro.

note

Autore immagine: 123rf.com


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI