HOME Articoli

Lo sai che? Agente di commercio: retribuzione pignorabile entro un quinto

Lo sai che? Pubblicato il 18 gennaio 2012

Articolo di




> Lo sai che? Pubblicato il 18 gennaio 2012

Anche per gli agenti di commercio, come per i lavoratori dipendenti, vale il limite di un quinto per il pignoramento dello stipendio.

Il creditore di un agente di commercio può pignorare le somme che quest’ultimo vanta nei confronti dall’azienda a titolo di compensi per l’attività svolta, ma nei limiti di un quinto della retribuzione stessa (al netto delle ritenute fiscali).

Lo ha recentemente precisato, una volta per tutte, la Cassazione [1], sulla scorta delle recenti riforme legislative [2].

Secondo i giudici, non vi è ragione di prevedere un regime differente tra agenti di commercio da un lato e lavoratori subordinati dall’altro. A questi ultimi, il codice già riserva il regime agevolato del limite del pignoramento dello stipendio entro il tetto massimo di un quinto. Tale limite, dunque, va applicato anche agli agenti “titolari di un rapporto di lavoro con gli enti e le amministrazioni di durata non inferiore a dodici mesi con carattere certo e continuativo”.

note

[1] Cass. sent. n. 685 del 18.01.12.

[2] Afferma la Cassazione: “Le modifiche apportate dalle leggi n. 311 del 2004 e n. 80 del 2005 (di conversione del D.L. n. 35 del 2005) al DPR n. 180 del 1950 (approvazione del testo unico delle leggi concernenti il sequestro, il pignoramento e la cessione degli stipendi, salati e pensioni dei dipendenti delle Pubbliche Amministrazioni) hanno comportato la totale estensione al settore del lavoro privato delle disposizioni originariamente dettate per il lavoro pubblico. Ne consegue che i crediti derivanti dai rapporti di cui al n. 3 dell’art. 409 c.p.c. (nella specie, rapporto di agenzia) sono pignorabili nei limiti di un quinto, previsto dall’art. 545 c.p.c.”


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:
Informativa sulla privacy

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI