Diritto e Fisco | Articoli

Se l’ex marito è benestante deve pagare anche gli optional per i figli

18 Gennaio 2012
Se l’ex marito è benestante deve pagare anche gli optional per i figli

Il padre ricco deve mantenere anche le spese straordinarie dei figli. 

L’ex marito benestante ha l’obbligo di contribuire al mantenimento dei figli anche per quanto riguarda le spese straordinarie come gli “optional” connaturati al contesto sociale in cui essi crescono (per es.: master, gite, tasse scolastiche e universitarie, acquisto di libri necessari ai fini della preparazione degli esami).

Sulla scorta di tale principio, la Cassazione [1] ha rigettato l’istanza di un ex medico che chiedeva la riduzione dell’assegno di mantenimento, soprattutto per le spese straordinarie, da corrispondere alla figlia ventenne, studentessa universitaria.

La Corte ha motivato il provvedimento, evidenziando che il padre ha l’obbligo di contribuire, in maniera congrua alle proprie capacità economiche, al soddisfacimento delle necessità e delle esigenze della figlia in considerazione del contesto sociale di appartenenza della ragazza.

di GIORGIA MARIA CALABRO’


note

[1] Cass. sent. n. 611 del 17 gennaio 2012.


Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube