Diritto e Fisco | Articoli

Anche solo per il garage paghi la tassa sui rifiuti

26 Marzo 2014
Anche solo per il garage paghi la tassa sui rifiuti

L’imposta scatta già solo con l’occupazione o la detenzione di locali e aree scoperte adibiti a qualsiasi uso.

È tenuto a pagare l’imposta sui rifiuti il contribuente che possiede anche un solo garage. È questo il principio che emerge da una ordinanza della Cassazione di venerdì scorso [1].

Secondo la Suprema corte, il presupposto impositivo della Tarsu, della Tari o di comunque si voglia chiamare l’imposta sui rifiuti è l’occupazione o la detenzione di locali e aree scoperte a qualsiasi uso adibiti [2].

Restano dunque esenti dal versare la tassa sui rifiuti solo i locali e le aree che non possono produrre rifiuti o per la loro natura o per il particolare uso cui sono stabilmente destinati o perché risultino in obiettive condizioni di non utilizzabilità nel corso dell’anno (per esempio, case stagionali), qualora tali circostanze siano indicate nella denuncia originaria o di variazione e debitamente riscontrate in base ad elementi obiettivi direttamente rilevabili o a idonea documentazione [3].

Dunque, la legge presume che tutti i possessori di immobili producano rifiuti. Ne consegue che l’impossibilità dei locali o delle aree di produrre rifiuti per loro natura o per il particolare uso deve essere dimostrata dal contribuente, su cui, quindi, grava l’onere della prova contraria.

È infatti il cittadino che deve indicare, nella denuncia originaria o di variazione, le obiettive condizioni di inutilizzabilità, le quali devono essere debitamente riscontrate in base ad elementi obiettivi direttamente rilevabili o a idonea documentazione.


note

[1] Cass. ord. n. 6651 del 21.03.14.

[2] Art. 62, comma 2, del D.lgs. 507/93.

[3] art. 62, comma 2, D.lgs. 507/93.

Autore immagine: 123rf.com


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

1 Commento

  1. ma … i posti auto coperti ma aperti da tutti i lati (quelli che si ricavano dalle zone aperte sotto gli appartamenti) devono pagare la tassa per i rifiuti?

Rispondi a nicola Annulla risposta

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube