Cronaca | News

Addio a Yahoo! Answers: quando chiude definitivamente il sito

22 Aprile 2021 | Autore:
Addio a Yahoo! Answers: quando chiude definitivamente il sito

Sparisce da Internet dopo 16 anni il primo fornitore di consigli dispensati dagli utenti. Verrà cancellato tutto l’archivio.

È stato il precursore dei «risponditori automatici» su Internet. Ha risolto i dubbi di tanti navigatori ancor prima che lo facesse Google, prima che Wikipedia diventasse come oggi la conosciamo. Grazie non ad un algoritmo ma al contributo degli stessi internauti che, a domanda, rispondevano. Oggi, è il tempo di passare agli altri questo compito: dopo 16 anni di attività, Yahoo! Answers, uno dei servizi più noti del portale fondato nel 1994 da David Filo e Jerry Yang, chiude i battenti. Lo farà il 4 maggio 2021. E lo farà in maniera definitiva: esercitando il diritto all’oblio, farà sparire dalla Rete tutto il suo archivio di domande e risposte.

Un archivio che, dal 2006, ha raccolto un’infinità di quesiti di ogni tipo ed altrettanti consigli dispensati dagli stessi utenti, da chi aveva la risposta in tasca per esperienza personale. Domande serie poste da chi non sapeva come muoversi in un momento di difficoltà (consigli su fai-da-te, tesine, sesso, cucina, film, software e tanto altro ancora) ma anche richieste bizzarre tanto per vedere se c’era qualcuno che ci faceva caso e quale risposta sarebbe stata data, come ad esempio «Sapete se gli alberi possono parlare?».

E sarebbe stata proprio la mancanza di strumenti di moderazione nella pubblicazione delle domande a far capire ai vertici di Yahoo! che era ora di lasciar perdere e di chiudere tutto, anche se questa circostanza non è mai stata confermata.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

1 Commento

  1. Ho fatto talmente tante di quelle domande su questa piattaforma e letto tante di quelle risposte fantasiose e quesiti assurdi… e pensare che ora non ci sarà più tutto questo un po’ mi dispiace. Ogni tanto con gli amici ci divertivamo a fare delle domande per vedere se qualcuno ci rispondeva seriamente e ne uscivano di cotte e di crude. Insomma, sicuramente, da quando leggo questo portale non mi servono altri siti e trovo qui spesso tante risposte

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube