Diritto e Fisco | Articoli

Condominio: il registro dell’anagrafe condominiale non va consegnato ai condomini

13 Agosto 2014
Condominio: il registro dell’anagrafe condominiale non va consegnato ai condomini

Posso chiedere all’amministratore di condominio di farmi vedere ed estrarre copia del registro anagrafico?

La recente riforma del condominio [1] ha previsto l’obbligo, per l’amministratore, di curare [2] la tenuta del registro di anagrafe condominiale. Quest’ultimo contiene:

– la generalità dei singoli proprietari, dei titolari di diritti reali e diritti personali di godimento (con codice fiscale, residenza e domicilio);

– i dati catastali di ciascuna unità immobiliare;

– i dati relativi alle condizioni di sicurezza riguardanti le parti comuni dell’edificio.

Nessuna norma però obbliga l’amministratore a fornire una copia del registro dell’anagrafe condominiale al condomino che ne faccia richiesta, né è tenuto a fargliene prendere visione. Infatti, la legge [3] obbliga l’amministratore a fornire al condomino richiedente solo l’attestazione relativa allo stato dei pagamenti degli oneri condominiali e delle eventuali liti in corso.

Inoltre, i condomini che ne facciano richiesta possono prendere visione dei giustificativi di spesa in ogni tempo [4].

Certo, se è vero che nessuna norma di legge obbliga l’amministratore alla consegna del registro anagrafico, la mancata tenuta dello stesso costituisce grave irregolarità.


note

[1] Legge 220/2012, entrata in vigore il 18 giugno 2013.

[2] Art. 1130 cod. civ.

[3] Lo stesso articolo 1130, al n. 9, cod. civ.

[4] Art. 1130-bis cod. civ. in tema di rendiconto condominiale.

Autore immagine: 123rf.com


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube