Diritto e Fisco | Articoli

Come sapere se una persona è pignorata?

9 Maggio 2021
Come sapere se una persona è pignorata?

Esecuzione forzata: registri e procedure per sapere se sono in corso pignoramenti immobiliari, dello stipendio, del conto, della pensione.

Esistono tanti elenchi pubblici in cui è possibile conoscere le condizioni economiche di una persona. Ci sono ad esempio il registro dei protesti presso la Camera di Commercio e il registro dei fallimenti, consultabile liberamente in tribunale. Ci sono i registri immobiliari che consentono a chiunque di conoscere terreni e abitazioni intestate a una persona senza che questa lo sappia. Poi, per chi ha un credito verso una persona e intende avviare un pignoramento nei suoi confronti, c’è la possibilità di chiedere l’autorizzazione al Presidente del tribunale, una volta notificato l’atto di precetto, di consultare l’anagrafe tributaria per conoscerne i redditi e i conti correnti, comprese le auto intestate. 

Alla luce di tutto ciò, si può venire a conoscenza di eventuali procedure di esecuzione forzata? Come sapere se una persona è pignorata?

La risposta può tornare utile in diversi casi. Si pensi, ad esempio, a un creditore che, prima di intraprendere un pignoramento, voglia conoscere quante chances di riuscita ha. Oppure a chi, prima di concedere un prestito o instaurare un rapporto di natura commerciale, voglia scoprire l’affidabilità della controparte. 

Ebbene, la questione va affrontata diversamente a seconda del tipo di pignoramento. Non esiste infatti un unico registro dei pignoramenti. Anche nelle stesse cancellerie dei tribunali, i registri delle procedure esecutive sono distinti a seconda della procedura: ci sono i registri dei pignoramenti immobiliari, quelli dei pignoramenti presso terzi e quelli infine dei pignoramenti mobiliari. 

Vediamo allora come sapere se una persona è pignorata.

Come sapere se una persona ha un pignoramento immobiliare

La cosa più facile da scoprire è se una persona ha la casa pignorata. Il pignoramento immobiliare infatti viene sempre trascritto nei pubblici registri. Pertanto, facendo una visura ipocatastale presso l’Agenzia delle Entrate – Ufficio del Territorio – è possibile scoprire quali immobili sono intestati alla persona in questione e, successivamente, verificare se, a carico di questi, è iscritta un’ipoteca e/o una procedura esecutiva. 

Lo stesso sistema vale ovviamente per i terreni, i magazzini e qualsiasi altro immobile.

Come sapere se una persona ha lo stipendio o il conto corrente pignorato

Non esiste un modo diretto e immediato per sapere se una persona ha lo stipendio o il conto corrente pignorato. Lo stesso datore di lavoro o il direttore della banca (o delle Poste) non può fornire tali informazioni a terzi, in quanto rientranti nei dati sensibili del dipendente/cliente.

Chi inizia un pignoramento presso terzi, dopo la notifica dell’atto di pignoramento, riceve dal terzo pignorato (il datore di lavoro o la banca) la comunicazione circa l’esistenza di somme da questi detenute per conto del debitore. Per cui, in tale informazione, che viene inviata con lettera raccomandata o pec all’avvocato del creditore procedente, viene di fatto comunicato se sono già in corso altri pignoramenti.

C’è un secondo modo per sapere se una persona ha lo stipendio o il conto pignorato ed è rimessa agli avvocati. A questi è consentito consultare i registri del tribunale delle cancellerie dell’esenzione forzata. In tali registri sono indicati tutti i nomi dei “soggetti esecutati” – ossia dei debitori che hanno in corso un pignoramento. 

Un’informazione del genere viene data per consentire anche ad altri creditori di insinuarsi in un pignoramento avviato da terzi per poter partecipare alla procedura ed eventualmente partecipare alla divisione delle somme pignorate dall’ufficiale giudiziario.

Come sapere se una persona ha un pignoramento mobiliare

Per il pignoramento mobiliare vale lo stesso discorso che abbiamo fatto, da ultimo, per il pignoramento presso terzi: l’unico modo per venire in possesso di tale informazione è consultare gli elenchi del tribunale dei pignoramenti in corso e verificare, a nome del soggetto in questione, se è stata già avviata l’esecuzione forzata. 

Come sapere se una persona ha la pensione pignorata 

Anche la pensione segue le regole del pignoramento presso terzi: pertanto, vale quanto abbiamo detto con riferimento al pignoramento dello stipendio e del conto corrente. 



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

1 Commento

  1. A seguito di sentenza sfavorevole e ricorso in cassazione con richiesta di sospensiva, è possibile procedere al pignoramento della pensione e del conto corrente prima che il giudice si esprima?

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube