Diritto e Fisco | Articoli

Chi non paga il biglietto del treno riceve a casa Equitalia

6 Aprile 2014
Chi non paga il biglietto del treno riceve a casa Equitalia

Qualche giorno fa sono stato scoperto, dal controllore, a viaggiare sul treno senza biglietto: vorrei sapere cosa mi succede dopo aver ricevuto la relativa sanzione: cosa mi possono fare?

Ai “portoghesi” scoperti a viaggiare in treno senza biglietto, conviene pagare la multa senza tergiversare troppo. Chi persevera a fare il furbo rischia di vedersi bloccare l’auto in tempi piuttosto rapidi.

Nel 2009, il ministro dell’Economia, Giulio Tremonti, ha infatti riconosciuto a Trenitalia Spa il potere di ricorrere alla “riscossione coattiva mediante ruolo, dei crediti derivanti dalla constatazione di irregolarità di viaggio a bordo dei propri treni”.

Perciò, le Ferrovie dello Stato possono riscuotere le sanzioni irrogate a chi viaggia sprovvisto del biglietto, saltando le ordinarie (e più complesse) procedure di accertamento dei crediti (quelle previste dal codice di procedura civile per i crediti tra privati), e avvalendosi invece del più spedito iter della riscossione coattiva mediante ruolo.

Trenitalia potrà, per esempio, ricorrere a strumenti di esecuzione generalmente molto efficaci come il pignoramento presso terzi dello stipendio, della pensione o di tutto il conto corrente. Diversamente, potrebbe scattare anche il fermo amministrativo dell’auto (le temute ganasce fiscali).


note

Autore immagine: 123rf.com


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube