Diritto e Fisco | Articoli

Tende da sole: il regolamento condominiale

29 Maggio 2021
Tende da sole: il regolamento condominiale

Nel mio condominio, il regolamento specifica nel dettaglio quali tende possono essere montate dai condomini. Vorremmo montarne una del tutto conforme alle norme del regolamento. Dobbiamo ugualmente avere il consenso dell’assemblea?

Innanzitutto, occorre dire che l’articolo 1122 del Codice civile stabilisce che, nelle parti di sua proprietà, il condomino non può eseguire opere che rechino danno alle parti comuni ovvero determinino un pregiudizio alla stabilità, alla sicurezza o al decoro architettonico dell’edificio.

Il secondo comma dello stesso articolo 1122 aggiunge che in ogni caso è data preventiva notizia all’amministratore che ne riferisce all’assemblea.

In aggiunta alla norma di legge appena citata, l’articolo 9 del regolamento del suo condominio, per quello che in particolare si riferisce alle tende parasole, stabilisce nel dettaglio il tipo di tende che possono essere montate e subordina, comunque, l’installazione della tenda al consenso del condominio previo accordo su dimensioni, colore e tipo.

Poiché la tenda che lei intende montare nella sua proprietà esclusiva coincide perfettamente con quella descritta nel regolamento condominiale occorrerà, nel rispetto sia dell’articolo 1122 del Codice civile che dell’articolo 9 del regolamento condominiale:

  • informare preventivamente l’amministratore della sua intenzione di installare una tenda parasole del tutto conforme ai requisiti stabiliti nel regolamento contrattuale condominiale e ai requisiti indicati dall’articolo 1122 del Codice civile.

L’amministratore, poi, ne riferirà in assemblea che dovrà valutare sia che la tenda corrisponda al modello e tipologia descritti nel regolamento, sia che il montaggio della stessa non rechi danno alle parti comuni oppure determini un pregiudizio alla stabilità, sicurezza o decoro dell’edificio.

Se il montaggio della tenda da lei indicata (corrispondente alla tipologia indicata nel regolamento) non presenterà problemi quanto a possibili danni alle parti comuni o a pregiudizi alla stabilità, sicurezza o estetica dell’edificio, allora l’assemblea semplicemente dovrà prendere atto che la tenda parasole è conforme tanto al regolamento che alle disposizioni di legge (l’assemblea, cioè, non dovrà dare alcuna autorizzazione perché la tenda rispetta in pieno sia il regolamento contrattuale che la legge e quindi non occorrerà una delibera autorizzativa).

Solo se invece l’installazione della tenda parasole fosse in contrasto con il regolamento o con la legge l’assemblea potrebbe vietarne l’installazione, e ordinarne la rimozione se già montata, fornendo adeguata motivazione sul perché l’installazione della tenda sia ritenuta in contrasto con il regolamento e/o con l’articolo 1122 del Codice civile.

Articolo tratto dalla consulenza resa dall’avv. Angelo Forte



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube