HOME Articoli

Lo sai che? TARI: la scheda pratica

Lo sai che? Pubblicato il 11 aprile 2014

Articolo di




> Lo sai che? Pubblicato il 11 aprile 2014

Tari: come funziona e quando si paga.

Ha sostituito la Tares ed è dovuta per finanziare il servizio di gestione dei rifiuti urbani e assimilati. Si applica su tutti gli immobili suscettibili di produrre rifiuti urbani. Sono esenti le superfici che producono rifiuti speciali. Sono inoltre esenti le aree scoperte pertinenziali. È composta da una quota fissa e da una variabile. La prima è a copertura dei costi fissi del servizio. La seconda per la fruizione del servizio da parte del contribuente. Le utenze domestiche pagano in funzione dei metri quadrati e del numero dei componenti il nucleo familiare. Le altre utenze pagano in funzione dei metri quadrati e degli indici medi di produttività dei rifiuti.
QUANDO SI PAGA 
Si paga alle scadenze stabilite dal comune che deve assicurare almeno due rate semestrali.PARTICOLARITÀ 2014 
Entro il 30 giugno 2014 il ministero dell’Ambiente dovrebbe approvare un nuovo regolamento per determinare le nuove tariffe della Tari.

note

Autore immagine: 123rf.com


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:
Informativa sulla privacy

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI