Diritto e Fisco | Articoli

Conto Revolut: cos’è e quando conviene?

2 Settembre 2021 | Autore:
Conto Revolut: cos’è e quando conviene?

Come funziona la carta prepagata con Iban che consente di acquistare online, prelevare, avere un posto vip all’aeroporto o fare trading online.

C’è chi lo definisce un passo avanti decisivo verso l’indipendenza del cliente dalle banche. E forse il nome non è stato scelto a caso, proprio per indicare la possibilità di arrivare a quel traguardo: Conto Revolut. Cos’è e quando conviene? Qual è la particolarità che lo rende diverso dagli altri conti correnti? In che cosa è diverso dalle altre carte conto? Come funziona e quali sono i vantaggi di Revolut?

Eh già, perché non stiamo parlando solo di un conto corrente o di una semplice carta di debito: Revolut è una carta conto, una delle più note nel settore della tecnologia finanziaria, il cosiddetto FinTech. Tra i vantaggi, la possibilità di aprire il conto in pochi istanti e senza alcun costo e di utilizzarla anche all’estero convertendo la valuta all’istante. Soluzioni pratiche, quindi, per chi deve muoversi in fretta.

Inoltre, come vedremo tra poco, con questa carta conto è possibile acquistare delle criptovalute, un prodotto su cui negli ultimi tempi si investe parecchio, ma anche fare trading. Vediamo che cos’è il conto Revolut, quando conviene e quali sono gli svantaggi riscontrati dagli utenti.

Revolut: che cos’è?

Tutto è nato nel 2015 a Londra, dove c’è la sede di Revolut Ltd, una società FinTech che opera con l’autorizzazione della FCA, cioè della Financial Conduct Authority, l’ente britannico di regolamentazione delle banche e dei broker. Qui, è stata creata questa carta conto che si è diffusa in tutto il mondo (sono oltre 8 milioni gli iscritti): uno dei primi conti correnti online completamente gestibili dallo smartphone a cui viene abbinata una carta di debito prepagata dotata di Iban, con la quale è possibile fare dei pagamenti sui circuiti Visa e Mastercard e prelevare al Bancomat. Ma anche gestire i risparmi ed effettuare il cambio valute o fare del trading online.

La carta conto Revolut è accessibile solo ai maggiorenni. Offre una capacità di spesa pari all’importo caricato, quindi non ha un limite concordato se non quello presente nella carta. È tracciabile e anche pignorabile.

Revolut: come funziona?

Chi è interessato al conto Revolut può aprirlo online, tramite smartphone o app, poiché non ci sono delle filiali fisiche come quelle aperte dalle banche a cui siamo abituati.

Bisogna, innanzitutto, registrarsi al sito (revolut.com). Se si utilizza il cellulare, si può scaricare direttamente l’app. Altrimenti, se si naviga da pc, è necessario inserire il numero del cellulare per poi scaricare l’app dopo aver ricevuto un messaggio di conferma via sms. A questo punto, occorrerà inserire i dati richiesti nella procedura guidata.

Poiché Revolut dà la possibilità di attivare dei conti collegati fino a tre carte, è possibile attivare altrettanti account, uno per ogni carta prepagata, che verrà recapitata all’indirizzo segnalato dall’utente.

Vediamo, appunto, i vari tipi di conto.

Conto Revolut Standard

Partiamo con il conto Revolut Standard, gratuito all’attivazione e senza costi mensili di gestione, anche se vengono applicate queste commissioni:

  • 6 euro per la sostituzione della carta più le spese di consegna (poco meno di 6 euro per la consegna standard, circa 23 euro per quella express);
  • 6 euro circa per la carta Revolut Standard virtuale extra (la prima è gratuita);
  • oltre il 2% su ogni prelievo sopra i 200 euro al mese (fino a quella soglia non si applicano commissioni).

Con la Revolut Standard si ha diritto a:

  • un conto corrente online in euro;
  • una carta di debito Visa o Mastercard con Iban;
  • un contro gratuito nel Regno Unito;
  • prelevare dal Bancomat fino a 200 euro al mese senza commissioni.

L’apertura è poco più che istantanea e consente di monitorare le spese. I pagamenti con la carta vengono arrotondati automaticamente senza perdere, comunque, la differenza: gli spiccioli, infatti, vengono messi da parte e sono utilizzabili per ulteriori pagamenti.

Altre funzioni sono l’invio e la ricezione di denaro anche dall’estero, l’impostazione dei pagamenti ricorrenti (ad esempio, le domiciliazioni delle bollette) e gli acquisti online.

Conto Revolut Premium

In cambio di un canone mensile di 7.99 euro, il conto Revolut Premium offre:

  • la carta prepagata;
  • la possibilità di prelevare fino a 400 euro al mese senza commissioni;
  • assistenza prioritaria in caso di bisogno di supporto tecnico;
  • avere maggiore sicurezza sugli acquisti online: il sistema, infatti, crea di volta in volta delle carte usa e getta;
  • un’assicurazione medica internazionale e contro i ritardi dei volo aereo e della consegna dei bagagli;
  • l’accesso al gate dell’aeroporto tramite Pass LoungeKey che consente di entrare nelle sale Vip convenzionate;
  • l’accesso alla sala Vip dell’aeroporto per due persone nel caso in cui il volo abbia almeno un’ora di ritardo.

La sostituzione della prima carta è gratuita, dalla seconda in poi il costo è di circa 23 euro.

Conto Revolut Metal

Si sale di un altro gradino nella scala dei conti Revolut. In questo caso, la versione Metal viene rilasciata al costo di 13,99 euro e l’importo del prelievo senza commissioni arriva al 600 euro al mese.

Vengono offerti tutti i servizi della carta Premium e, in più, il Conto Revolut Metal propone un servizio di assistenza e consulenza a casa e all’estero sulla gestione del denaro. Il servizio è attivo 24 ore al giorno e sette giorni la settimana.

Il conto Metal offre anche fino allo 0,1% di cashback in Europa e fino all’1% sui pagamenti con carta fuori dall’Europa.

La sostituzione della prima carta è gratuita, dalla seconda in poi il costo è di circa 46 euro.

Conto Revolut Criptovalute

Ecco una delle peculiarità del conto Revolut: la possibilità di acquistare, scambiare quasi in tempo reale e conservare delle criptovalute direttamente dall’app e utilizzando i soldi depositati sul conto.

Questo conto permette di scambiare 30 valute in Bitcoin, Bitcoin Cash, Litecoin, Ethereum e XRP. Su queste operazioni viene applicata una commissione dell’1,5%.

È anche possibile ricevere delle informazioni aggiornate sui tassi di cambio o sull’andamento di mercato delle criptovalute ed inviare monete virtuali ad altri titolari di conto Revolut.

Conto Revolut: a chi conviene?

Come avrai capito dalle caratteristiche delle varie offerte, ci sono due tipi di target che possono trovare una particolare convenienza nel conto Revolut.

Uno è quello di chi viaggia spesso: si porta con sé una carta prepagata valida all’estero, dotata comunque di Iban e con la possibilità di convertire valuta praticamente in tempo reale, di fare dei pagamenti sui circuiti Visa e Mastercard, di prelevare negli sportelli Atm. Insomma, come portare con sé una carta di credito ma senza il plafond stabilito per la classica moneta elettronica.

Il secondo segmento di mercato che può trovare conveniente Revolut è quello di chi ama investire sul mercato finanziario attraverso il trading online senza perdere troppo tempo e tramite app, il che facilita notevolmente le cose soprattutto a chi non ha ancora molta dimestichezza con gli scambi azionari ed il mercato finanziario.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

2 Commenti

  1. Dovevo partire per un viaggio all’estero e mi hanno consigliato di aprire un conto online con Revolut. Vi assicuro che è super conveniente. Non spendi soldi inutilmente nel passaggio da una carta italiana a questa e puoi pagare comodamente perché il passaggio da una carta all’altra (metti caso che qualcuno deve ricaricarti il credito) arriva in un attimo. Inoltre, ti segna subito le spese che hai effettuato sul conto e ti aggiorna puntualmente il credito residuo.

  2. Ero scettica nell’aprire un conto online senza avere un punto di riferimento fisico. Posso però dire di essermi trovata molto bene. Ho aperto il conto Revolut prima di un viaggio studio. Mi avevano detto che alcune carte italiane potevano dar problemi al momento del pagamento, così per sicurezza ho aperto questo conto. Devo dire che lo uso tutt’ora per effettuare acquisti online e per pagare nei negozi fisici e per fare bonifici. Semplice da usare, ti offre anche dei bonus se inviti altri amici ad aprire un conto

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube