Diritto e Fisco | Articoli

Se il lavoratore rivendica di aver svolto mansioni superiori: ecco cosa dimostrare

14 Aprile 2014
Se il lavoratore rivendica di aver svolto mansioni superiori: ecco cosa dimostrare

L’onere della prova ricade sul dipendente che dovrà dimostrare l’affinità tra la qualifica attribuita e quella da lui pretesa oltre al rapporto di causalità.

Il dipendente che sostiene di avere svolto mansioni superiori rispetto a quelle per le quali era inquadrato nel contratto, e perciò chiede il risarcimento di danni biologici e professionali non si può limitare a dichiararlo al giudice, ma, al contrario, ha un onere della prova piuttosto rigoroso. Le istruzioni provengono da una recente sentenza del tribunale di Bari [1].

Per il riconoscimento di qualifica superiore, il lavoratore deve specificare il Contratto Collettivo Nazionale applicabile [2], le mansioni che gli spettavano in base al mansionario, il contenuto delle mansioni effettivamente svolte e la loro corrispondenza con quelle delineate dal Ccnl per il livello preteso [3]

Per i danni, invece, è necessaria una prova specifica, non potendo il giudice sopperire sulle circostanze di fatto su cui poggia la domanda [4]. Non basta, quindi, produrre certificati medici, ma bisogna anche dimostrare che quel determinato danno è stato la diretta ed esclusiva conseguenza dell’attribuzioni a mansioni superiori (cosiddetto “rapporto di causalità”).


note

[1] Trib. Bari, sent. n. 215 del 15.01.2014.

[2] Cass. sent. n. 5203/2000.

[3] Cass. sent. n. 431/2000.

[4] Cass. S.U. sent. n. 1099/98.

Autore immagine: 123rf.com


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube