Diritto e Fisco | Articoli

Praticante avvocato senza limiti di tempo

18 Aprile 2014
Praticante avvocato senza limiti di tempo

Sono stato bocciato all’esame di avvocato per ben tre volte: esistono dei limiti di tempo entro cui si può rimanere iscritti all’albo dei praticanti? C’è un numero massimo di tentativi per fare l’esame di abilitazione alla professione?

Il Consiglio nazionale forense, con una sentenza pubblicata l’altro ieri [1], ha chiarito che l’avvocato praticante può rimanere iscritto nell’omonimo registro fino a quando non abbia superato l’esame abilitativo che può arrivare anche dopo diversi anni dal rilascio del certificato di pratica.

Non ci sono, dunque, limitazioni. L’avvocato può rimanere iscritto nel registro fino a quando non supera l’esame abilitativo. A nulla rileva l’avvenuto rilascio del certificato attestante il compimento del periodo minimo di pratica descritto.


note

[1] CNF sent. n. 190/2013.

Autore immagine: 123rf.com


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube