Diritto e Fisco | Articoli

Cosa si può fare con il foglio rosa?

17 Settembre 2021 | Autore:
Cosa si può fare con il foglio rosa?

Domande e risposte sul documento che consente di esercitarsi al volante già dai 17 anni. I requisiti dell’accompagnatore e le sanzioni previste.

Poche cose cambiano la vita di un ragazzo come la patente: niente più passaggi dei genitori alle uscite con gli amici, specialmente se si tratta della serata con il fidanzato o la fidanzata. Piena autonomia, insomma, purché si abbia una macchina. Arrivati al traguardo dei 18 anni, quindi, la prima cosa a cui si pensa è ottenere il permesso di guida. C’è, però, la possibilità di mettersi al volante prima ancora di compiere la maggiore età per cominciare a prenderci la mano (e il piede) con l’auto in vista dell’esame pratico. È quella di chiedere il foglio rosa, anche se per ottenerlo ci vogliono alcuni requisiti. Ma cosa si può fare con il foglio rosa?

Diciamo, intanto, che è possibile richiedere questo documento sia da chi vuole fare la patente B, cioè quella per guidare l’auto, sia da chi sta pensando di fare la patente A per mettersi in sella a determinate tipologie di moto. Vediamo, in questa sequenza di domande e risposte, cosa si può fare con il foglio rosa.

Foglio rosa: che cos’è?

Il foglio rosa è il documento che consente a chi vuole ottenere la patente di guida di potersi esercitare ancor prima di compiere i 18 anni con l’obiettivo di superare l’esame di pratica. È valido solo nel territorio nazionale.

Foglio rosa: a quale età si può avere?

Il Codice della strada prevede la possibilità di richiedere alla Motorizzazione civile il foglio rosa a 17 anni, ma solo a determinate condizioni. È necessario, infatti:

  • avere la patente A1 o B1, che si conseguono a 16 anni per la guida di alcuni tipi di moto e delle minicar;
  • avere a fianco durante la guida una persona di età non superiore ai 65 anni e titolare della patente B o superiore da almeno 10 anni che non abbia subìto provvedimenti di sospensione negli ultimi 5 anni. Se la patente dell’accompagnatore è stata rilasciata da un Paese dell’Ue o dello Spazio economico europeo, deve essere riconosciuta in Italia da almeno 5 anni.

Foglio rosa: quando può essere richiesto?

Il foglio rosa può essere richiesto, ammesso che si sia in possesso dei requisiti appena citati, dopo avere superato l’esame di teoria della patente.

Se il richiedente è minorenne, occorre allegare:

  • l’attestazione di versamento di 29,24 euro sul conto corrente 4028;
  • l’attestazione di versamento di 9 euro sul conto corrente 9001;
  • la dichiarazione sostitutiva dell’atto notorio sulla qualità di genitore o di legale rappresentante del minore richiedente redatta sull’apposito modello con fotocopia del documento d’identità del dichiarante;
  • in caso di minore con necessità di adattamento del veicolo per disabilità, il certificato della commissione medica locale che attesti l’idoneità alla guida.

Foglio rosa: cosa si può fare?

Con il foglio rosa che anticipa l’esame di pratica della patente B è possibile guidare (sempre con l’accompagnatore che abbia i citati requisiti) su strade aperte al pubblico ma con scarso traffico.

È possibile guidare in autostrada purché siano state fatte almeno due ore di esercitazione affiancati da un istruttore superando la velocità di 50 km/h, utilizzando la quinta marcia e adeguando le marce alla velocità.

È possibile guidare sulle strade extra-urbane purché siano state fatte almeno due ore di esercitazione utilizzando il veicolo ed il motore a regime di coppia massima consumando e inquinando il minimo possibile.

È possibile guidare di notte purché siano state fatte almeno due ore di esercitazione in orari notturni su strade urbane strette e larghe, con o senza veicoli parcheggiati ai lati ed affrontando incroci regolati da segnaletica verticale o da semafori.

Il conducente sarà obbligato a rispettare la velocità massima di:

  • 90 km/h nelle strade extra-urbane principali;
  • 100 km/h nelle autostrade.

L’auto guidata da chi è in possesso del foglio rosa dovrà esibire nella parte posteriore (sul lunotto) un cartello con la lettera P.

Foglio rosa: si possono portare passeggeri?

Chi è in possesso del foglio rosa può trasportare in auto dei passeggeri da mezz’ora dopo il tramonto fino a mezz’ora prima dell’alba, purché abbia sempre a fianco una persona esperta con i citati requisiti di età e di anzianità della patente. Il trasporto dei passeggeri, però, non è consentito nelle strade extra-urbane principali o in autostrada.

Foglio rosa: quanto dura?

La validità del foglio rosa è di sei mesi. Entro la scadenza, dunque, il titolare del permesso speciale di guida dovrà sostenere l’esame di pratica per il conseguimento della patente. Potrà fare la prova per un massimo di due volte ma non prima che sia trascorso almeno un mese da quando ha ottenuto il foglio rosa.

Nel caso in cui non superi entrambe le prove, potrà richiedere un nuovo foglio rosa presentando l’esito positivo dell’esame di teoria.

Foglio rosa: cosa si rischia a non rispettare le regole?

Le sanzioni previste per chi non rispetta le regole del Codice della strada che riguardano il titolare del foglio rosa sono:

  • una sanzione amministrativa da 419 a 1.682 euro;
  • il fermo amministrativo del veicolo per tre mesi e sanzione amministrativa variabile da 343,35 a 1.376,55 euro per chi guida senza avere al proprio fianco l’istruttore. La stessa sanzione amministrativa è prevista per chi affianca il conducente che non è in possesso del foglio rosa;
  • una sanzione fino a 350 euro per chi si esercita con la moto in aree a traffico intenso avendo l’opportunità di farlo in zone meno frequentate;
  • una sanzione da 84 a 335 euro per chi non esibisce nella parte posteriore dell’auto la lettera P.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube