| News

Addio medicina a numero chiuso: stop al test d’ingresso

29 Aprile 2014


Addio medicina a numero chiuso: stop al test d’ingresso

> Diritto e Fisco Pubblicato il 29 Aprile 2014



Si lavora alla riforma: accesso libero al primo anno e selezione dal secondo.

Gli studenti di quest’anno potrebbero essere i penultimi aspiranti “camici bianchi” a dover affrontare i tanto criticati test d’ingresso. Dal 3 settembre prossimo, infatti, tutto potrebbe cambiare. Dal 2015/2016 il quiz a risposta multipla potrebbe essere sostituito da una selezione sul modello francese: primo anno aperto a tutti e scrematura a partire dal secondo sulla base del curriculum. A confermarlo è stata ieri da Foggia la ministra Stefania Giannini.

Intervenendo in un’iniziativa dell’ateneo locale la responsabile dell’Istruzione la Giannini ha commentato così le polemiche (e i ricorsi) che hanno accompagnato gli ultimi quiz a Medicina: “Non sono del tutto convinta che le 60 domande di un test a risposta multipla debbano e possano essere il migliore strumento per misurare questa selezione”. La stessa ha poi rivelato di aver già incaricato il capo dipartimento Università di “condurre una relazione attenta sulla cosiddetta modalità francese”.

In particolare, il sistema transalpino prevede che il primo anno sia comune agli studi di Medicina, Farmacia, Odontoiatria ed Ostetricia. E soprattutto non contempla una prova di pre-iscrizione, come da noi, ma un concorso con numero chiuso – superato in media dal 15-20% degli studenti – da svolgersi nel corso del primo anno suddiviso in due parti: la prima alla fine del primo semestre (verso dicembre/gennaio); la seconda alla fine del secondo semestre (verso maggio). Ovviamente su materie che hanno costituito fin lì l’oggetto del corso di studi.

Nel trasferire quel modello in Italia il ministero – che sta approfondendo il dossier proprio in questi giorni – potrebbe però imboccare un’altra strada. Fondata cioè su una selezione in base al curriculum del primo anno e quindi in base all’esito e alla regolarità con cui sono stati svolti gli esami. I criteri saranno approfonditi nelle prossime settimane; al momento di sicuro c’è solo l’intenzione di voler cambiare pagina sul numero a chiuso. Partendo da Medicina e magari estendendo l’esperimento agli altri corsi di laurea e laurea magistrale a ciclo unico ad accesso programmato a livello nazionale come Architettura, Veterinaria e Professioni sanitarie.

note

Autore immagine: 123rf.com

Fonte: Sole24Ore


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:

Informativa sulla privacy
DOWNLOAD

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 



NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI