Diritto e Fisco | Articoli

Come ottenere all’estero il rinnovo della carta d’identità?

26 Giugno 2021
Come ottenere all’estero il rinnovo della carta d’identità?

Mi trovo nel Regno Unito con la carta d’identità scaduta. Come posso ottenerne il rinnovo per poter viaggiare?

Innanzitutto, è utile che lei sappia che la sua carta d’identità non è scaduta. L’articolo 2 del decreto legge n. 56 del 2021 ha prorogato al 30 settembre 2021 la validità dei documenti di identità.

La proroga della validità della carta d’identità fino al 30 settembre 2021 non vale però anche per l’espatrio perché l’articolo 104 del decreto legge n. 18 del 2020 limita la validità della carta d’identità ai fini dell’espatrio alla data di scadenza indicata nel documento.

Detto questo, se le autorità consolari le hanno riferito che per effettuare viaggi (ad esempio, per rientrare in Italia) la sua carta di identità non è più valida, è necessario ottenere il rilascio della carta d’identità elettronica (che sostituisce quella cartacea) dal Consolato italiano competente.

Per ottenere il rilascio della carta d’identità elettronica è necessario (come precisa il Consolato di Londra sulla sua pagina):

  • essere cittadini italiani residenti nella circoscrizione del consolato dal quale si chiede il rilascio della carta;
  • essere registrati nello schedario consolare;
  • avere i dati anagrafici già inseriti nel registro Aire.

Siccome lei mi ha riferito che la pratica di iscrizione all’Aire è già stata avviata ed è ancora in corso, le consiglio di sollecitare il Comune italiano competente a completare la pratica di iscrizione all’Aire.

Senza l’iscrizione all’Aire, la carta d’identità elettronica non può essere rilasciata e non esistono procedure d’urgenza per il rilascio della carta d’identità elettronica (in ogni caso il Consolato di Londra specifica che il rilascio della carta d’identità elettronica deve avvenire esclusivamente attraverso la piattaforma Prenota on line attraverso cui si ottiene un appuntamento).

In alternativa alla carta d’identità elettronica e se lei non possiede un passaporto, per poter effettuare un viaggio in breve tempo le suggerisco di domandare al Consolato di Londra se è possibile e in che modo:

  • ottenere con procedura d’urgenza (per necessità familiari, sanitarie, di lavoro o di studio) il rilascio di un passaporto (altri consolati di altri paesi effettuano questa procedura);
  • ottenere un documento provvisorio di viaggio (Etd – Emergency travel document) valido solamente per rientrare in Italia (altri consolati di altri paesi rilasciano questo documento) in modo da ottenere in Italia un passaporto o la carta d’identità elettronica.

Articolo tratto dalla consulenza resa dall’avv. Angelo Forte



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

2 Commenti

  1. Vivo in spagna. Ho fatto l iscrizione all aire ma il comúne di competenza non risponde ancora. Tra poco mi scade la carta d identita. Ho chiamato Infiniti número de teléfono e inviato tantíssime email ma nessuno mi risponde. Cosa posso fare?

    1. Anche a me scade in autunno. Sto provando a prendere appuntamento al consolato di Madrid da tutta l’estate con il servizio prenotami ma non ci sono appuntamenti disponibili da mesi. È assurdo

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube