Diritto e Fisco | Articoli

Esecutiva la condanna alle spese della sentenza dichiarativa

14 Maggio 2014
Esecutiva la condanna alle spese della sentenza dichiarativa

Anche in caso di sentenza di mero accertamento la sentenza è titolo per notificare il precetto per le spese processuali.

La condanna a pagare le spese di giudizio è sempre esecutiva, anche nel caso di sentenza dichiarativa che, pertanto, sarà un valido titolo per notificare l’atto di precetto.

La precisazione arriva, ancora una volta, dalla Cassazione con una sentenza pubblicata stamane [1].

Pertanto la condanna alle spese è suscettibile dell’apposizione della formula di provvisoria esecuzione anche “se accessoria rispetto a una statuizione di mero accertamento”.

La condanna alle spese del giudizio [2] contenuta nella sentenza di primo grado comporta, in quanto tale [3], la provvisoria esecutività del relativo capo della sentenza, indipendentemente dalla natura, se di condanna, costitutiva o di mero accertamento, e dal contenuto (se di accoglimento, di rigetto o di altro tenore della domanda principale o riconvenzionale o del terzo) della decisione principale, cui la statuizione sulle spese accede.

Pertanto, in tali casi, non può essere accolta l’opposizione al precetto spiegata dalla parte soccombente in primo grado che si sia opposta all’avvio dell’esecuzione forzata nei suoi confronti.


note

[1] Cass. sent. n. 10453 del 14.05.2014.

[2] Ai sensi dell’articolo 282 c.p.c., così come novellato dall’articolo 33 della l. n. 353/1990.

[3] E in linea con la tendenza resa manifesta dal disposto dell’articolo 669 -septies, terzo comma, c.p.c. (introdotto dalla stessa l. n. 353).

Autore immagine: 123rf.com


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube