Diritto e Fisco | Articoli

Come passare alla fibra ottica in condominio

18 Maggio 2014 | Autore:
Come passare alla fibra ottica in condominio

Vademecum essenziale sulle modalità attraverso cui è possibile installare in condominio la fibra ottica: istruzioni per l’amministratore e per l’assemblea condominiale.

 

Diverse disposizioni di legge hanno, negli ultimi anni, disciplinato e agevolato l’installazione nei complessi condominiali della cosiddetta fibra ottica.

Innanzitutto la legge [1], per agevolare in ambito condominiale il passaggio alla fibra ottica, ha previsto che la delibera per l’approvazione dei lavori necessari per installare la fibra ottica e per gli ammodernamenti a tal fine necessari, necessiti del voto favorevole della maggioranza degli intervenuti e almeno la metà del valore dell’edificio [2].

 

Si tratta, certamente, di una agevolazione che consente di raggiungere più facilmente la maggioranza necessaria a dare il via libera a tali lavori; dall’altro lato, però, tale beneficio è compensato dall’esclusione da qualsiasi tipologia di beneficio fiscale. Il che va in controtendenza con quanto sta avvenendo in tema di ristrutturazioni degli edifici, contribuendo a frenare l’ammodernamento tecnologico degli impianti ricettivi condominiali.

In ogni caso, però, il passaggio alla fibra ottica non richiede la sostituzione totale dell’impianto preesistente, ma solo l’integrazione tra il cavo ottico e l’impianto già operante; ciò, quindi, rende la spesa comunque contenuta accessibile per la gran parte dei condomini italiani.

A livello legislativo, però, le novità non terminano qui.

È stato ulteriormente previsto [3] che anche gli impianti di uso comune per la ricezione radiotelevisiva e per l’accesso a qualunque altro genere di flusso informativo e, quindi, anche tutti gli impianti relativi alla fibra ottica, siano considerati parti comuni condominiali.


note

[1] Art. 1, comma 7,  legge 69/2009.

[2] Art. 1120, comma 2, cod. civ. che rinvia all’articolo 1136, comma 2, cod. civ.

[3] Art. 1117, n. 1, cod. civ. nel testo introdotto dalla Legge n. 220/2012.

Autore immagine: 123rf.com


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube