Diritto e Fisco | Articoli

Reato di guida in stato di alterazione anche se lo spinello è del giorno prima

24 Gennaio 2012 | Autore:
Reato di guida in stato di alterazione anche se lo spinello è del giorno prima

Guida in stato di alterazione per il drogato abituale che provoca un incidente: non conta che l’assunzione di droga è avvenuta il giorno prima.

Se colui che fa uso abituale di sostanze stupefacenti provoca un incidente stradale mortale commette reato di omicidio colposo e di guida in stato di alterazione, anche se l’assunzione di droga è avvenuta il giorno prima.

Con questa decisione [1] la Cassazione ha condannato un quarantenne che, sotto l’effetto di droghe, aveva perso il controllo della sua auto, invaso la corsia opposta e investito un automobilista, provocandone la morte.

Il test delle urine aveva dimostrato che l’assunzione di droga era avvenuta il giorno prima dell’incidente. Ma ciò non è stato rilevante per i giudici, i quali hanno ritenuto che lo stato di alterazione psico-fisica fosse sussistente nel conducente già solo per il fatto che questi si drogava abitualmente (ne sono state conferma la recidiva e il possesso di 0,25 g di marijuana).

Infatti l’abitualità nel consumo di sostanze stupefacenti può alterare le facoltà mentali e i riflessi in modo protratto nel tempo e non limitatamente al momento dell’assunzione. Pertanto essa costituisce prova sufficiente per presumere la responsabilità del conducente per guida in stato di alterazione. Non è necessario che il momento effettivo dell’assunzione di droga sia temporalmente collegato all’incidente stradale.

 

 

 


note

[1] C. Cass. Sent. n. 2397/2012.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube