Diritto e Fisco | Articoli

Dopo la divisione, il proprietario può affittare i beni ereditati?

4 Settembre 2021
Dopo la divisione, il proprietario può affittare i beni ereditati?

Con sentenza al termine di giudizio di divisione, mi sono stati attribuiti in proprietà esclusiva (con conguaglio) alcuni dei beni che facevano parte dell’eredità. Posso affittarli anche senza aver effettuato la registrazione della sentenza e la sua trascrizione?

Nel caso da lei descritto, il proprietario dei beni che gli sono stati attribuiti da sentenza di divisione giudiziale (sentenza passata in giudicato) può disporne (cioè venderli o affittarli) perché la sentenza è definitiva, cioè non più oggetto di impugnazione.

Occorre aggiungere che, nel quesito, Lei ha fatto cenno all’esistenza del conguaglio. Ebbene, quando la divisione avviene con dei conguagli significa che le porzioni attribuite ai coeredi non sono proporzionali alle rispettive quote.

In presenza di una divisione con porzioni non proporzionali alle quote dei coeredi non si applica (secondo la giurisprudenza prevalente: vedasi sentenza della Corte di Cassazione n. 406 del 10 gennaio 2014) il principio fissato dall’articolo 757 del Codice di procedura civile secondo il quale, a seguito della divisione, ogni coerede deve essere considerato, fin dalla morte del de cuius (e non a partire dalla sentenza di divisione giudiziale), unico ed immediato proprietario dei beni che gli sono assegnati dalla sentenza di divisione giudiziale.

Tuttavia, nel suo caso, anche se non dovesse trovare applicazione il principio dell’articolo 757 del Codice di procedura civile, lei è comunque proprietario esclusivo dei beni che in sentenza le sono stati assegnati e può disporne (vendendoli o affittandoli) poiché la sentenza è passata in giudicato ed è definitiva.

In sostanza, lei può affittare i beni che le sono stati attribuiti con la divisione giudiziale anche senza aver prima provveduto alla registrazione della sentenza o alla trascrizione della stessa che sono atti che non incidono sul potere di disporre che spetta al proprietario di un bene.

Articolo tratto dalla consulenza resa dall’avv. Angelo Forte



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube