Green pass esteso: ecco chi riguarderà

9 Settembre 2021 | Autore:
Green pass esteso: ecco chi riguarderà

Obbligo di certificato verde per dipendenti pubblici e lavoratori privati, ma scatterà in modo graduale. Si inizia subito con il personale di scuole e Rsa.

È arrivato l’ok del Governo all’estensione dell’obbligo di certificazione verde: si parte subito con il personale esterno delle scuole e delle università, cioè gli addetti alle mense, alle pulizie e alla manutenzione. Dovrà essere munito di Green pass anche tutto il personale impiegato nelle Rsa, le residenze sanitarie per anziani, dove è già è previsto l’obbligo di vaccinazione per il personale sanitario. Il provvedimento di oggi introduce la vaccinazione obbligatoria anti-Covid per tutto il personale che entra in contatto con le Rsa. A breve, e in maniera progressiva, il Green pass obbligatorio sarà esteso ad altre categorie di dipendenti pubblici. Lo ha deciso il Consiglio dei ministri di oggi, presieduto da Mario Draghi, che ha dato via libera al primo Decreto di una probabile lunga serie.

Di fronte alle perplessità della Lega, il premier ha frenato e ha deciso di adottare un percorso graduale, ma ha preannunciato un «ampio intervento» per arrivare quanto prima possibile – probabilmente entro ottobre – all’introduzione dell’obbligo generalizzato del Green pass per il personale di tutte le Pubbliche Amministrazioni ed anche per i dipendenti privati che lavorano a contatto con il pubblico. Secondo le anticipazioni, i prossimi lavoratori a cui verrà richiesto il Green pass saranno gli autisti dei trasporti pubblici, gli addetti ai supermercati, i camerieri, i baristi, i ristoratori e i gestori di locali.

Il Consiglio dei ministri di oggi ha deciso di iniziare con il personale esterno delle scuole, in vista della prossima riapertura del 13 settembre e che vedrà le lezioni in presenza. Lo slogan del Governo è: «ripartire in sicurezza». Per i docenti e il personale amministrativo l’obbligo del Green pass era già scattato dal 1° settembre. A quanto si apprende, per il personale esterno delle scuole che accede alle strutture il controllo sul possesso della certificazione non sarà affidato ai presidi, come avviene per il personale interno, ma ai rispettivi datori di lavoro.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

2 Commenti

  1. MA LA FORZA PUBBLICA, (POLIZIA, CARABINIERI, VIGILI DEL FUOCO, VIGILI URBANI, METRONOTTE) COME MAI NON VENGONO FORZATI A PRESENTARE IL GREEN PASS PER ANDARE AL LAVORO? IL VACCINO, IN QUESTI SOGGETTI, NON PRODUCE LA VARIANTE DELTA??????

  2. Buon giorno, per favore vorrei sapere se quando un lavoratore viene sospeso dal suo lavoro perchè è senza il Green Pass obbligatorio, oltre a restare senza retribuzione resta anche senza contributi previdenziali?

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube