Diritto e Fisco | Articoli

Utenti Facebook: come scoprire la targa ID di chi diffama

8 Giugno 2014
Utenti Facebook: come scoprire la targa ID di chi diffama

Scoprire e denunciare gli indirizzi falsi e molesti di Facebook è un gioco da ragazzi, individuando il numero che corrisponde a ogni utente e visibile sulla barra di stato secondo questa semplice procedura.

Diffamazione su Facebook: ogni utente è “schedato”. Non si tratta di una rivelazione shock, solo che in pochi ne sono al corrente. La “targa” che Facebook ci assegna nel momento in cui creiamo un profilo – sia esso anonimo o nominativo – si chiama “ID” ed è costituita da un numero di svariate cifre visualizzabile, grazie a una semplice operazione (vedi dopo), sulla barra di stato (quella striscia grigia orizzontale che delimita in basso la finestra del browser, si tratti di Explorer, Chrome, Firefox, Safari, ecc.).

Grazie all’ID, ogni utente è schedato, a prescindere dal nick scelto per il profilo. Il che significa che se l’interessato cambia nome del proprio profilo Facebook, l’ID resta lo stesso ed è facilmente rintracciabile dalle autorità.

A cosa serve l’ID?

L’utilità è evidente nel caso di commissione di reati su Facebook. I più frequenti sono la diffamazione (per esempio un post in bacheca o in un gruppo) e l’ingiuria (per esempio, una frase offensiva in un messaggio privato di chat). Ebbene, a tal fine sarà necessario e sufficiente fornire ai Carabinieri o alla Procura della Repubblica l’ID del reo perché questo venga subito identificato.

Se però il colpevole ha utilizzato un nick non corrispondente al proprio vero nome sarà anche necessario l’individuazione fisica (attraverso l’indirizzo IP) di quest’ultimo e potrebbe essere necessario interessare Facebook stesso. In tale caso, perciò, sarà meglio andare presso una stazione della Polizia Postale, competente proprio per tali indagini.

Non dimenticate, comunque, di portare con voi le prove del reato. Esse saranno costituite da una stampa della pagina incriminata, un file con lo screenshot della stessa e, sempre meglio, i nomi di testimoni che hanno visto il contenuto illecito e ne possono confermare la pubblicazione.

Come si fa a scoprire l’ID?

Scoprire l’ID di un utente Facebook è un’operazione estremamente facile che può compiere chiunque. È però necessario trovarsi dal pc fisso e non dallo smartphone.

Tutto ciò che bisogna fare è seguire le facili istruzioni che abbiamo spiegato in quest’altro articolo: “Facebook. Ecco come scoprire e denunciare i profili falsi e molesti”.


note

Autore immagine: 123rf com


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube