Diritto e Fisco | Articoli

Basta l’affitto alto per far scattare il redditometro e l’accertamento

9 Giugno 2014
Basta l’affitto alto per far scattare il redditometro e l’accertamento

Un canone di locazione eccessivo rispetto al reddito del contribuente giustifica l’accertamento sintetico.

Se l’Agenzia delle Entrate ritiene che il canone di affitto che stai pagando al tuo padrone di casa sia troppo elevato rispetto alle tue possibilità economiche si potrebbero aprire per te le porte di un accertamento fiscale di tipo sintetico (Redditometro).

Secondo, infatti, la Cassazione – espressasi sul punto in una sentenza di qualche giorno fa [1] – basterebbe un importo elevato dell’affitto per far presumere al fisco che il contribuente disponga di redditi in nero, ossia non dichiarati all’erario.

In tali casi, dunque, scattano quegli indizi sufficienti a far legittimamente scattare un accertamento sintetico del contribuente tramite Redditometro. Con la conseguenza che sarà poi l’interessato, in sede di contraddittorio con l’amministrazione finanziaria, a dover dimostrare il contrario. Per esempio, l’atto impositivo dell’Agenzia delle Entrate potrebbe essere annullato provando che, alla spesa dell’affitto, ha contribuito l’altro coniuge.

Dunque, se il contribuente non dimostra che altri soggetti lo aiutano nel pagamento dell’affitto, c’è il rischio che un canone alto faccia scattare l’accertamento sintetico.

Vuoi restare aggiornato su questo argomento?

Segui la nostra redazione anche su Facebook e Twitter


note

[1] Cass. sent. n. 12745 del 6.06.2014.

Autore immagine: 123rf com


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube