Diritto e Fisco | Articoli

Eredità: ha diritto alle ferie maturate anche il lavoratore deceduto

12 Giugno 2014
Eredità: ha diritto alle ferie maturate anche il lavoratore deceduto

La morte del lavoratore non estingue il suo diritto alle ferie annuali retribuite: il beneficio dell’indennità non può dipendere dalla previa domanda dell’interessato.

Se il lavoratore decede quando già ha maturato le ferie e, tuttavia, non ha fatto in tempo a goderne, il datore di lavoro deve pagare la relativa indennità sostitutiva agli eredi. Infatti il decesso del dipendente non estingue il suo diritto all’indennità finanziaria per le giornate di libertà dal servizio non godute in vita.

A dirlo è nientemeno che la Corte di Giustizia dell’Unione Europea con una sentenza di poche ore fa [1].

 

La vicenda

Dopo una lunga malattia, un lavoratore decedeva dopo aver cumulato oltre 140 giorni di ferie annuali non godute.

Le ferie si trasmettono agli eredi

Non si possono avanzare dubbi sulla trasmissibilità per via successoria dell’indennità per ferie non godute. E ciò perché il diritto alle ferie annuali retribuite è un principio di diritto sociale di massima importanza: la fruizione del riposo da un lato e il pagamento dell’indennità sostitutiva dall’altro sono facce di una stessa medaglia. Entrambe, quindi, irrinunciabili, anche con la morte del dipendente.

Peraltro, il beneficio di una tale indennità non può dipendere da una previa domanda del lavoratore: al contrario è un diritto che gli spetta in automatico.


note

[1] C. Giust. Sent. del 12.06.14 causa C-118/13.

Autore immagine: 123rf com


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube