Diritto e Fisco | Articoli

Come scaricare dalle tasse le spese dell’officina auto

22 Settembre 2021
Come scaricare dalle tasse le spese dell’officina auto

Indeducibile il costo per la manutenzione veicoli se la fattura non riporta telaio e numero di targa.

Arriva un importante suggerimento, da parte della Commissione Tributaria Regionale (Ctr) del Lazio, su come scaricare dalle tasse le spese dell’officina auto, ossia i costi per la sua manutenzione. Affinché l’importo sia deducibile dalla dichiarazione dei redditi – sostengono i giudici tributari in una recente pronuncia [1] – è necessario che, nella fattura rilasciata dal meccanico, vengano indicati il numero di targa e il telaio. 

Il semplice fatto che il documento fiscale sia corretto e l’esborso sia dimostrabile tramite modalità tracciabili (ossia con bonifico, assegno o carta di credito/debito) – non prova in automatico l’inerenza della spesa. Ben potrebbe essere, ad esempio, che il marito chieda la deduzione fiscale sulla riparazione dell’auto della moglie. 

Dunque, è lecito l’accertamento fiscale eseguito dall’Agenzia delle Entrate che riscontri l’indebita deduzione di costi non documentati. 

La legge [2] prevede come obbligatoria «l’indicazione – in fattura – della natura, qualità, quantità dei servizi resi» e non quella della targa e del telaio, prevista, invece, per le schede carburanti. Tuttavia, spiega la Ctr Lazio, «la correttezza della fattura dal punto di vista fiscale non implica in modo automatico che la stessa possa costituire il presupposto per una deduzione fiscale». L’agevolazione, infatti, richiede qualcosa in più «costituito dalla inequivocabile connessione tra la spesa sostenuta dalla società e l’utilizzo del bene per fini sociali». 

Nel caso dei veicoli, pertanto, è necessaria «l’indicazione del numero di targa e del numero di telaio proprio per integrare il necessario presupposto dell’inerenza stessa».  


note

[1] Ctr Lazio, sent. n. 4122/21.

[2] Art. 21 del Dpr. n. 633/72


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

1 Commento

  1. Ritengo che l’indicazione della sola targa dell’autoveicolo sia più che sufficiente. Ad ogni targa si associa un solo autoveicolo pertanto l’indicazione anche del numero di telaio è un dato ultronro. Altresì in caso di fattura elettronica tale dato potrà essere integrato a mano con timbro e firma del meccanico. Ritengo…

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube