Diritto e Fisco | Articoli

Certificato di sana e robusta costituzione: quando serve

18 Giugno 2014 | Autore:
Certificato di sana e robusta costituzione: quando serve

Certificato medico per la partecipazione ad attività sportive: non sempre è necessario.

Quando ci si iscrive in palestra, quando si partecipa ad una competizione non agonistica o ci si iscrive in piscina è necessario il certificato medico di sana e robusta costituzione? Non sempre. Tale certificato può costare fino a 50 euro ed è bene sapere quando è possibile farne a meno.

Quando non serve

Per le attività finalizzate al solo benessere fisico, in assenza di un aspetto competitivo, come il fitness che si fa in palestra, la piscina, le lezioni di danza, non è necessario il certificato medico.

Iscrizione in palestra

Molte palestre, all’atto dell’iscrizione, ancora lo chiedono, nonostante non sia più necessario.

Tuttavia, se la palestra è affiliata al Coni e il cliente viene tesserato all’atto dell’iscrizione, allora il certificato medico di idoneità all’attività sportiva non agonistica è necessario. Ciò in quanto il tesseramento presuppone la partecipazione a gare e competizioni.

Nonostante una palestra sia affiliata al Coni, non è detto che tutti i suoi iscritti vengano tesserati; in tal caso, solo i tesserati dovranno fornire il certificato medico.

Se, invece, la palestra non è affiliata al Coni e il cliente la frequenta al solo scopo di compiere un’attività ludico-motoria, per la propria salute o per tenersi in forma, non è necessario alcun certificato.

Le informazioni del medico

Il medico cui lo si chiede (in genere quello di famiglia) è tenuto a far presente che tale certificazione, in alcune circostanze, non è necessaria. Dietro richiesta del cliente, il sanitario può comunque rilasciare (a pagamento) un certificato che attesta il buono stato della sua salute.

Quando serve

Il certificato di sana e robusta costituzione è ancora obbligatorio per gli studenti che prendono parte alle attività sportive delle scuole [1] e per chi compie attività organizzate da federazioni o enti di promozione sportiva, anche se non a livello agonistico.

Chi può rilasciarlo

I medici dello sport delle ASL o di strutture private autorizzate, i medici di base e i pediatri (ma solo ai loro pazienti).

Quanto costa

Il costo di un simile certificato è variabile, viene deciso dal singolo medico, che deve comunicarlo al cliente prima di effettuare la prestazione e non dopo. Tuttavia, il certificato rilasciato dal medico di base è gratuito se necessario alla partecipazione ad attività sportive parascolastiche e ai giochi della gioventù nelle fasi precedenti a quella regionale.

Quanto dura

Il certificato di sana e robusta costituzione ha validità di un anno.


note

[1]  D.M. del 24.04.2013.

Autore immagine: 123rf com


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

2 Commenti

  1. Infatti proprio chi fa ludico motoria spesso e’ un sedentario in eccesso di peso e corre grossi rischi per la salute! Ma 50 euro sono troppi… Meglio spenderli per un happy hour o per l’ultimo costumi da palestra… Prevenzione: chi era costei?

  2. mio figlio 21 enne si sta immatricolando per la prima volta al primo anno della triennale presso l’accademia delle belle arti di reggio calabria. con mia sorpresa tra i documenti da presntare anche quello di “sana e robusta costitizione fisica rilasciato dall’asl. ci siamo informati e praticamente richiedono i seguenti accertamenti: tine test; visita cardiologica + elettrocardiogramma; emocromo completo, glicemia, creatinemia ; esame urine. oltre i soldi spesi per i ticket di tali esami, inoltre vogliono che il nostro medico di famiglia rediga una anamnesi medica del paz. (che costa 50.00 euro) quando il medico dell’asl ha tutto sulla sua scrivania, per il rilascio della certificazione medico legale, e’ necessario versare sul c/c dell’asl 25,00€ . siamo impazziti???? tralaltro che se ne fa l accademia di tale certificato??? ma non era uscita una legge per semplificare tutto.?? AIUTO da una madre che non ce la fa piu’ con le spese per studio.

Rispondi a Dottor Sergio Lupo Annulla risposta

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube