Contributo unificato: ecco come aumenta dal 25 giugno 2014

26 Giugno 2014
Contributo unificato: ecco come aumenta dal 25 giugno 2014

Ecco gli importi aggiornati del contributo unificato con le maggiorazioni del 2014.

Confermata la notizia dell’aumento del contributo unificato, il 24 giugno scorso è stato pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale, il decreto legge [1] che, a partire da ieri, ha aggiornato gli importi della “tassa per le cause”. Gli aumenti, dunque, sono già scattati e visibili subito.

Con la modifica del Testo Unico sulle spese di giustizia [2], dunque, per chi vorrà iniziare un giudizio in tribunale dovrà sopportare rincari di circa il 15% in più.

Non solo. Oltre a ciò, per tutte le cause civili di valore superiore ad euro 1.100, il cittadino dovrà pagare una marca da bollo (cosiddetta “anticipazione forfettaria”) che, con la legge di stabilità 2014, è stata elevata da 8,00 euro a ben 27,00 euro.

Attenzione: il decreto cita gli aumenti previsti per gli importi base: il che vuol dire che l’aumento si ripercuote nei giudizi d’appello (dove, come noto, si ha una maggiorazione di 1/2) e sui giudizi di Cassazione (dove il contributo unificato è dovuto in misura doppia) e così anche per le cause in materia di lavoro ed i procedimenti speciali (qui il contributo unificato è pari alla metà degli importi base), nonché per il contributo dovuto per i giudizi davanti al tribunale delle imprese (dove il contributo è pari al doppio di quello base, aumentato di 1/2 in appello e ancora del doppio in Cassazione).

Ecco, dunque, un rapido schema per verificare gli aumenti

PROCESSO CIVILE ORDINARIO

Per i processi di valore fino a € 1.100,00           

Il contributo passa da € 55,50 a € 64,50

Per i processi di valore superiore a € 1.100,00 e fino a € 5.200,00   

Il contributo passa da € 85,00 a € 98,00

Per i processi di valore superiore a € 5.200,00 e fino a € 26.000,00

Il contributo passa da € 206,00 a € 237,00

Per i processi di valore superiore a € 26.000,00 e fino a € 52.000,00

Il contributo passa da € 450,00 a € 518,00

Per i processi di valore superiore a € 52.000,00 e fino a € 260.000,00

Il contributo passa da € 660,00 a € 759,00

Per i processi di valore superiore a € 52.000,00 e fino a € 260.000,00

Il contributo passa da € 1.056,00 a € 1.214,00

Per i processi di valore superiore a € 520.000,00

Il contributo passa da € 1.466,00 a € 1686,00

VALORE NON DICHIARATO

Per i processi civili in cui manca la dichiarazione del valore si prende lo scaglione più alto

€ 1.466,00 € 1.686,00

Per i processi amministrativi in cui manca la dichiarazione del valore (si prende lo scaglione più alto)

€ 6.000,00

Per i processi tributari in cui manca la dichiarazione del valore (si prende lo scaglione più alto)

€ 1.500,00

GIUDICE DI PACE

I processi avanti il Giudice di Pace seguono le tabelle ordinarie

SEPARAZIONE E DIVORZIO

Per i procedimenti di cui all’art. 711 del c.p.c (separazione consensuale)

(non sono dovute le anticipazioni forfettarie)

Da € 37,00 a € 43,00

Per i procedimenti di cui all’art. 4 co. 16 della Legge 1° dicembre 1970, n. 898 (domanda congiunta dei coniugi di scioglimento o cessazione degli effetti civili del matrimonio)

(non sono dovute le anticipazioni forfettarie)

Da € 37,00 a € 43,00

Per i processi contenziosi di cui all’art. 4 della Legge n. 898/1970 (in materia di scioglimento o cessazione degli effetti civili del matrimonio)

(non sono dovute le anticipazioni forfettarie)

Da € 85,00 a € 98,00

Per i processi speciali di cui al libro IV, titolo II, capo I c.p.c.

-separazione personale dei coniugi

(non sono dovute le anticipazioni forfettarie)

Da € 85,00 a € 98,00

ALTRI PROCEDIMENTI

Per i processi di volontaria giurisdizione

Da € 85,00 a € 98,00

Per i processi speciali di cui al libro IV, titolo II, capo VI c.p.c.

(procedimenti in Camera di Consiglio)

Da € 85,00 a € 98,00

Reclami contro i provvedimenti cautelari

Da € 127,50 a € 147,00

Regolamento di competenza

C.U. ordinario

Regolamento di giurisdizione

C.U. ordinario

PROCEDIMENTI DI ESECUZIONE

Per i processi di esecuzione per consegna o rilascio

Da € 121,00 a € 139,00

Per i processi di esecuzione mobiliare di valore inferiore a € 2.500,00

Da € 37,00 a € 43,00

Per i processi di esecuzione mobiliare di valore superiore a € 2.500,00

Da € 121,00 a € 139,00

Esecuzione forzata di obblighi di fare o non fare

Da € 121,00 a € 139,00

Per i processi di esecuzione immobiliare

Da € 242,00 a € 278,00

Per i processi di opposizione agli atti esecutivi

Da € 146,00 a € 168,00


note

[1] Dl 24.06.2014 n. 90.

[2] Dpr 115/2002.

Autore immagine: 123rf com


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube