Diritto e Fisco | Articoli

Sul giardino di casa non paghi l’Imu e la tassa rifiuti

26 Giugno 2014
Sul giardino di casa non paghi l’Imu e la tassa rifiuti

Sto per acquistare un appartamento come seconda abitazione, dove vi è anche un giardino (corte) che risulta censito al Catasto terreni: per tale giardino devo pagare l’Imu e la tassa rifiuti?

La risposta è negativa. Sono, infatti, soggetti a Imu solamente i terreni agricoli e quelli edificatori [1].

Pertanto, il comune giardinetto di casa non rientra in alcuna delle specie di terreni indicati e, perciò, non è tassabile ai fini Imu, nonostante sia iscritto autonomamente in Catasto (al quale bisogna denunciare la destinazione non più agricola del giardino, per far cancellare dal Catasto terreni l’attribuzione del reddito dominicale ed agrario).

Ai fini della tassa sui rifiuti in vigore dal 2014 (Tari, che è parte della Iuc, imposta unica comunale), la legge [2] prevede che “sono escluse dalla Tari le aree scoperte pertinenziali o accessorie a locali tassabili”. Poiché il giardino è un’area scoperta accessoria a un locale tassabile, cioè alla casa, esso è escluso anche dalla tassa sui rifiuti.


note

[1] Art. 2 del Dlgs 30 dicembre 1992, n. 504, richiamato dall’art. 13, comma 2, del Dl 6 dicembre 2011, n. 201.

[2] Art. 1, comma 641, della legge 27 dicembre 2013, n. 147.

Autore immagine: 123rf com


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube