Diritto e Fisco | Articoli

Il conduttore deve sgombrare l’appartamento dai mobili

2 Luglio 2014
Il conduttore deve sgombrare l’appartamento dai mobili

È scaduto un contratto di affitto e ora l’inquilino pretende di restituire l’appartamento con tutti i mobili da questi acquistati e che ha sempre utilizzato; posso pretendere di riavere le chiavi dell’immobile svuotato di ogni arredo, con oneri di sgombero a suo carico?

Nel caso in cui i beni rimasti all’interno dei locali siano di proprietà del conduttore, quest’ultimo è tenuto ad asportarli: diversamente il proprietario può chiedergli il risarcimento dei danni.

Infatti, l’obbligazione di restituzione dell’immobile locato, che grava sul conduttore [1], non si esaurisce in una qualsiasi generica messa a disposizione delle chiavi, ma richiede, per il suo corretto adempimento, un’attività consistente in una incondizionata restituzione delle chiavi dell’immobile vuoto e agibile.

Proprio a riguardo dei danni da “ritardata restituzione” dell’immobile locato, la legge [2] stabilisce che il conduttore, in mora a restituire la cosa, è tenuto a dare al locatore il corrispettivo convenuto (ossia il canone di locazione) fino alla riconsegna effettiva dell’immobile; oltre a ciò gli deve anche il risarcimento se vi siano ulteriori danni.

Sul tema specifico, è intervenuta la Cassazione [3], secondo cui quando il contratto di locazione cessa (cioè viene risolto sia per accordo delle parti o per intervento del giudice) il conduttore continua ad essere tenuto a versare il corrispettivo convenuto a titolo di canone di locazione, senza che, a tal fine, sia necessaria la costituzione in mora. Tale obbligo di pagamento continua fino al momento dell’effettiva riconsegna, che può avvenire mediante formale restituzione dell’immobile al proprietario, oppure con il rilascio dello stesso in condizioni tali da essere per quello disponibile.

Conseguentemente, va esclusa l’avvenuta restituzione e permane l’obbligo del conduttore di pagare il corrispettivo qualora nei locali già tenuti in fitto vi siano ancora dei mobili appartenenti al conduttore.

Il padrone di casa, comunque, qualora volesse riacquistare immediatamente la disponibilità dell’appartamento libero da mobili, potrebbe notificare al conduttore, tramite l’ufficiale giudiziario, una diffida a ritirare tali beni (cosiddetta mora del creditore) e – qualora l’inquilino perseveri nell’inadempimento – affidarli in deposito a un soggetto terzo, le cui spese verranno addebitate al conduttore stesso.


note

[1] Art. 1590 cod. civ.

[2] Art. 1591 cod. civ.

[3] Cass. sent. n. 2452/1982.

Autore immagine: 123rf com


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

2 Commenti

  1. che succede se l’inquilino lascia l’appartamento, arredato dei suoi mobili, ma poi si rende irreperibile? a chi mi rivolgo per far sgomberare l’appartamento dai suoi mobili?
    nell’eventualità che io non riesca a farmi restituire l’appartamento libero dai mobili che non mi appartengono, che cosa devo fare?

  2. Salve mi chiamo massimo, mio mio fratello ha dato in affitto il suo appartamento ad una famiglia di magrebini che ora, venuta la fine di loazione e ordinato loro di sgomberare, questi naturalmente non ne vogliono sapere e hanno minacciato di restare perche nessuno li puo mandare via. Qualcuno mi puo dire qualcosa? Grazie per rispostel

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube