Violenza su donne: Consulenti, più lavoro per combatterla, disagio aumenta esposizione

24 Novembre 2021
Violenza su donne: Consulenti, più lavoro per combatterla, disagio aumenta esposizione

Roma, 24 nov. (Labitalia) – Situazioni di disagio e dipendenza economica, nulla o bassa autonomia, livelli di scolarità bassi influenzano l’esposizione a rischio di violenze per le donne, impedendo a queste di “uscire” fuori da situazioni pericolose per la loro incolumità. Al tempo stesso, i bassi livelli di scolarità non favoriscono l’esternazione e la denuncia di tali situazioni, concorrendo alla costituzione di un clima omertoso e di silenzio, che diviene esso stesso fattore ulteriore di insicurezza. Il legame tra inclusione educativa, occupazionale ed economica e l’esposizione al rischio di una violenza che, prima ancora che fisica, è soprattutto di carattere psicologico ed economico, rappresenta un elemento indiscusso, che tuttavia le statistiche riescono a cogliere solo parzialmente. E’ uno degli aspetti che emergono dal report della Fondazione studi consulenti del lavoro, elaborato su dati Istat in occasione della ‘Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne’, e che sarà presentato domani, 25 novembre, a partire dalle 17, nel corso degli Stati generali dei consulenti del lavoro presso il Palazzo dei Congressi di Roma.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube