Rinvio cartelle esattoriali: entro quando vanno pagate

1 Dicembre 2021 | Autore:
Rinvio cartelle esattoriali: entro quando vanno pagate

Slittano i termini sia per le cartelle «normali» sia per quelle legate alla rottamazione ter e al saldo e stralcio. Ecco le nuove date.

Scade il 9 dicembre 2021 il nuovo termine per pagare le cartelle esattoriali relative alla rottamazione ter e al saldo e stralcio che andavano sistemate entro la fine di novembre. In virtù dell’emendamento al decreto fiscale approvato dalla commissione Finanze del Senato, considerando i cinque giorni di tolleranza si arriva al 14 dicembre.

Una quindicina di giorni in più, dunque, per pagare le cartelle rimaste congelate per un anno e mezzo a causa del Covid e che l’Agenzia delle Entrate aveva tirato fuori dal freezer lo scorso mese di settembre. Il Governo – almeno così si dice a Palazzo Chigi – avrebbe voluto fare di più ma non è stato possibile per ragioni di copertura.

Tempi ancora più lunghi, invece, per quanto riguarda il pagamento delle normali cartelle esattoriali, cioè quelle che non rientrano nella rottamazione o nel saldo e stralcio e che vengono notificate dal 1° settembre al 31 dicembre 2021: un altro emendamento fa slittare il termine non più a 150 giorni ma a 180 giorni, cioè a sei mesi.

Si tenga conto che di norma ci sono 60 giorni di tempo per pagare la cartella o per chiedere la rateizzazione, dopodiché scattano gli interessi e parte la macchina dell’Agenzia delle Entrate Riscossione, con avvisi e procedure per recuperare il debito. Ora, il contribuente non avrà questa «minaccia» per 180 giorni.

Alla proroga si affianca la richiesta di una rottamazione quater per le cartelle relative al 2018 e al 2019.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube