Diritto e Fisco | Articoli

Ubriacata per fare sesso: violenza sessuale anche senza costrizione fisica

10 Luglio 2014
Ubriacata per fare sesso: violenza sessuale anche senza costrizione fisica

La porta a letto dopo averla fatta bere: scatta il reato per chi induce una persona a subire atti sessuali inducendola in uno stato di infermità psichica determinato dall’assunzione di alcolici.

Meglio cosciente che mal accompagnata. Non sono pochi, purtroppo, i casi di giovani ragazze che, abbandonate all’ “…estasi” dell’alcol, si ritrovano poi nell’auto di uno sconosciuto senza vestiti. E così, la Cassazione adotta una linea rigorosissima contro i codardi che, pur di avere pochi minuti di piacere, fanno ubriacare la sprovveduta di turno.

In una sentenza di ieri, la Suprema Corte [1] ha precisato che scatta comunque il reato di violenza sessuale – peraltro con l’aggravante dell’abuso delle condizioni di inferiorità psichica o fisica – per chi induce la vittima a subire atti sessuali in uno stato di ebbrezza (ossia di infermità psichica determinata dall’assunzione di alcolici).

Non rileva che l’aggressore sia anch’egli ubriaco: il fatto che entrambi i soggetti abbiano consumato il rapporto in una condizione di scarsa coscienza determinata dall’alcol non elimina il reato.

Neanche l’assenza di segni di violenza fisica o lesioni sulla vittima esclude il delitto in commento, poiché il dissenso della vittima – necessario perché scatti l’illecito – può essere desunto da molteplici fattori come la “costrizione ad un consenso viziato[2].

Dunque, chi induce qualcuno a ubriacarsi per poi subire atti sessuali commette violenza sessuale aggravata.

In tema di violenza sessuale, la Cassazione ricorda come non è necessario solo un costringimento fisico vero e proprio, ma basta anche il compimento di atti idonei a superare la volontà contraria della persona offesa [3], come appunto lo spingere una ragazza a ubriacarsi.

Ricordiamo inoltre che, in un altro caso, sempre la Suprema Corte [4] ha precisato che il reato di violenza sessuale scatta anche quando il consenso della vittima, originariamente prestato, venga successivamente meno a causa di un ripensamento ovvero di non condivisione delle modalità di consumazione del rapporto.


note

[1] Cass. sent. n. 29966/14 del 9.07.2014.

[2] Cass., sent. n. 24298/10.

[3] Cass., sent. n. 40443/06.

[5] Cass., sent. n. 4532/07.

Autore immagine: 123rf com


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

8 Commenti

  1. In Busto Garolfo Mi-IT, e probabilmente altre località, individui collusi in associazioni a delinquere (come mafie) e/o di Stalker Organizzati a Gruppi (mercenari, terroristi, neonazisti, satanisti, adepti di sette, dipendenti di: Forze dell’Ordine – sicurezza – pubblica e privata, Servizi d’Intelligence e Militari od Ex-Militari Italiani e stranieri) che “operano” ed agiscono (in base o comunque a favore di piani strategici e “politici” imputabili all’Intelligence ed altri apparati degli U.S.A., finanziati per indebolire la nostra Economia, Società, ricchezza, Influenza Internazionale), in accordo con dipendenti e professionisti collusi collegati a società Straniere ed Italiane (connesse ai comparti chimico-farmaceutico, dell’aviazione-Difesa-Armamenti, Telecomunicazioni satellitari e terrestri, connesse a comparti gestione-manutenzione di Torri TLC, d’Informatica, Biotecnologie, scienze bio-chimiche-fisiche, sanitari, oltre ad altri), utilizzando a distanza dalle Vittime Civili (lunghi periodi e/o diversi anni, più o meno intensamente con crescente “spudoratezza”) “armi ad energia diretta” e strumentazioni di potenza o per segnali interferenti con biologia, per danneggiare, disturbare-bloccare il funzionamento di dispositivi elettronici (rimediabile spostando i dispositivi, “schermandoli”), incluse le antenne-automazioni, elettrodomestici e computer, firewall e server, cavi dati e telefonici, telefonini cellulari, cavi elettrici (applicazioni a Caronia?), per ledere le cellule, i tessuti (anche nervoso), gli organi del corpo Umano, disturbarne selettivamente il ‘funzionamento’ bio-chimico-fisico, intimorire/estorcere. Colpite-intimidite-plagiate Vittime primarie e loro conoscenti-parenti, cercate-proposte-intimate collusioni, usate forse evoluzioni del c.d. effetto Allan Frey.
    Finalità: muovere soldi e proprietà verso collusi e fare tacere-screditare-annichilire Vittime-”pericoli” per gruppi-mandanti.
    Possibile che siano creati-usati Profili fasulli (temporaneamente) su Social-Network per screditare le Vittime. Vittime sono seguite (in senso lato) tramite localizzazione ed intercettazione, abusive, di segnali provenienti ed/od indirizzati ad i dispositivi per telecomunicazioni. Sottolineo che sono coinvolti informatici, dottori (psiche), CC-Militari, altri dipendenti ICT. Possibile che Vittime siano oggetto di stalking telefonico “non tradizionale”: usate, come chiamante, numerazioni altrui (diverse dal chiamante) per indurre in errore “bersagli”, effettuate-deviate chiamate senza passare da centraline del gestore usando intromissioni fisiche ed/od elettromagnetiche su cavi delle comunicazioni (inviando segnali tel-net ed altri). Riguardo eventuali assoggettamenti ad effetti “simil” A. Frey si invita a non cadere in misticismi e plagi.
    Si tratta di “ologrammi invisibili“: multi sorgenti e composizioni di effetti-segnali quantistici diretti nei volumi bersaglio ove si verificano interferenze significative. Per rendere dubbie le denunzie sono manovrate-colpite conoscenze ed usati Sanitari per screditare.

  2. Usano il sistema per accaparrarsi proprietà vendute di fretta, per fare soldi vendendo interviste rilasciate da collusi, per fare libri, film su casi di cronaca, per arricchire psichiatri, medici e farmacisti, per fare salire di grado deviati in cc e per mettere a tacere individui scomodi in famiglie mafiose o vicine a partiti mafiosi

  3. In aggiunta è richiesto fare letteralmente sacrifici di vicini o fagmigliari in determinate sette o per ottenere commissioni per aziende

  4. in particolare quando le vittime sono nelle vicinanze di dipendenti di aziende partner di multinazionali quali IBM e Google. Sono sette per salire di grado. Al contempo vengono sperimentate armi e strumenti che per testarli lecitamente richiederebbero moli di soldi e garanzie che facilmente si vuogliono evitare. Pare che le multinazionali poi si liberino di dipendenti con lo stesso sistema applicato da altri e mafiosamente i soldi vengono via via spartiti in crescendo e sempre verso minori individui

  5. Purtroppo carabinieri e psichiatri alle denunce rispondono con tso e poi isolando spesso ed illegalmente gli apparecchi degli individui dai contatti normali (o lo fanno fare a mercenari)

  6. Attenzione che esistono schemi, metodi per usare infrasuoni ed ultrasuoni, oltre all’elettromagnetismo, allo scopo di idurre situazioni di benessere e confort senza la sciare tracce, sistemi usati nel mercto del porno ma anche con prostitute ed escort

  7. tali sistemi sono usati anche per rendere incomprensibili o mal comprensibili offerte illecite facilitando affari illegali e condizionando appalti

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube