Diritto e Fisco | Articoli

Assicurazioni: come disdire la polizza danni

14 Luglio 2014
Assicurazioni: come disdire la polizza danni

Polizze di assicurazione danni: facsimile e regole per recedere dal contratto senza problemi anche dopo la sostanziale abrogazione del Decreto Bersani.

Per le Polizze rc auto ormai è chiaro a tutti che, a seguito delle recenti riforme legislative, devono avere durata di massimo un anno e il loro eventuale rinnovo deve sempre essere esplicito, cioè espressamente so­ttoscri­tto dall’assicurato.

Le cose cambiano, invece, quando si parla di polizze di assicurazione danni (per esempio, rc capofamiglia, casa, infortuni, sanitarie…). In questo caso, le regole sono differenti.

I contratti possono anche essere pluriennali e a tacito rinnovo.

 

In quest’ultimo caso, significa che alla scadenza, a meno che il titolare non lo esprima chiaramente, la polizza si intende automaticamente rinnovata, in base a una sorta di principio del silenzio/assenso.

Anche se la legge non stabilisce un limite massimo per le polizze danni, i contratti pluriennali solitamente non superano i dieci anni. In caso di proroga “tacita”, quest’ultima non può comunque superare i due anni.

Per evitare bru­tte sorprese, prima di firmare il contratto di una polizza danni è fondamentale capire se è annuale o poliennale e se prevede (o meno) il tacito rinnovo.

La data fa la differenza

Facciamo un passo indietro, per spiegare l’evoluzione (forse sarebbe meglio dire l’involuzione) delle regole riguardanti il rinnovo. Il cosidde­tto decreto Bersani del 2007 di fatto introduceva la possibilità di disdire annualmente anche quasi tutte le polizze danni pluriennali.

Nel 2009, però, la situazione è parzialmente tornata come in passato: sono stati reintrodo­tte le polizze poliennali, ma solo abbinate a una riduzione del premio rispe­tto a quello previsto per la stessa copertura dal contra­tto annuale.

Tra vecchi e nuovi contra­tti, le modalità di disde­tta e relativi riferimenti di legge sono differenti (vedi i due facsimili di le­ttera qui sotto):

 

1. per le polizze danni pluriennali stipulate prima del 15 agosto 2009 è possibile dare disde­tta di anno in anno, con un preavviso di 60 giorni rispe­tto alla scadenza annuale;

2. per quelle firmate a partire dal 15 agosto 2009 non è possibile recedere durante il primo quinquennio, ma solo dal sesto anno in poi, sempre dando un preavviso di 60 giorni rispe­tto alla scadenza annuale. In pratica, a fronte dello sconto iniziale, il titolare della polizza danni rimane forzatamente legato all’assicurazione per i primi cinque anni.

Attenti ai furbi

Non tutte le compagnie si comportano in modo corre­tto, nel senso che non sempre nei contra­tti poliennali è chiaramente indicata la misura dello sconto ed è espressamente affermato che, per i primi cinque anni, non è possibile disdire la polizza.

In seguito alle segnalazioni inviate dai consumatori all’Ivass, l’organismo che vigila sulle attività assicurative, quest’ultimo ha fatto pressione sulle compagnie affinché forniscano ai clienti tutte le informazioni necessarie, in modo trasparente e completo.


DISDETTA POLIZZA STIPULATA DAL 15 AGOSTO 2009 IN POI

(nel caso di sottoscrizione di polizza pluriennale a partire dal 15 agosto 2009, la disdetta può essere effettuata solo dal sesto anno in poi)

Nome e indirizzo della compagnia di assicurazioni

Oggetto: disdetta polizza n. …

In riferimento alla polizza in oggetto, Vi comunico la disdetta del contratto di assicurazione ai sensi dell’art. 1899 del Codice Civile.

Poiché sono trascorsi già 5 anni dalla stipula, il contratto dovrà quindi intendersi risolto anticipatamente alla scadenza annuale del… (data di scadenza della polizza).

Distinti saluti

Luogo e data Firma

DISDETTA POLIZZA STIPULATA PRIMA DEL 15 AGOSTO 2009

(Per comunicare la disdetta del contratto di polizza danni pluriennale la lettera va inviata con raccomandata a.r. alla vostra compagnia di assicurazione).

Nome e indirizzo della compagnia di assicurazioni

Oggetto: disdetta polizza n. …

In riferimento alla polizza in oggetto, Vi comunico la disdetta del contratto di assicurazione ai sensi della legge 40/2007.

Il contratto quindi sarà risolto anticipatamente e cesseranno gli obblighi reciproci alla scadenza del… (data di scadenza del pagamento del premio annuale).

Distinti saluti

Luogo e data Firma

note

Autore immagine: 123rf com


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube