Cronaca | News

Come non vaccinarsi e farla franca

7 Gennaio 2022 | Autore:
Come non vaccinarsi e farla franca

Prevista una sanzione economica alla portata di tutti. A patto, però, che non si incorra in altre violazioni, come entrare al lavoro senza Super green pass.

Il più classico deterrente per scoraggiare dei comportamenti contrari alla legge è quello di far pagare una multa. Perché, come si suol dire, quando le persone vengono toccate nel portafoglio, chissà perché, tendono a cambiare atteggiamento. In certi casi, però, la sanzione economica potrebbe essere talmente alla portata di tutti da perdere «l’effetto deterrente» che dovrebbe avere. Ed è quello che sta per succedere con l’obbligo vaccinale.

In molti si stanno chiedendo, cosa rischia chi non si vaccina. Per arrivare a un’altra domanda: come non vaccinarsi e farla franca. La risposta, in entrambi i casi, è molto semplice: basta pagare. La buona notizia, però (per chi non intende vaccinarsi), è che la cifra è alla portata di tutti.

Il meccanismo previsto dal Governo per punire chi si ostina a non aderire alla campagna di immunizzazione contro il Covid è il seguente. L’Agenzia delle Entrate si occuperà di fare dei controlli incrociati tra i dati in possesso delle aziende sanitarie e quelli che riguardano la popolazione residente. E in materia di controlli incrociati il Fisco è piuttosto allenato. In questo modo, non sarà complicato capire chi, avendo compiuto i 50 anni, risulta vaccinato e chi no, visto che l’avvenuta inoculazione risulta negli archivi delle Asl o degli uffici regionali e che c’è un elenco di persone a cui è stato inviato il link per scaricare il Green pass. Chi manca da questi elenchi, evidentemente, è perché il vaccino non l’ha fatto.

Individuato il No vax, scatta la sanzione: 100 euro una tantum. Dopodiché, si è a posto. Ovviamente, a patto di non entrare nel luogo di lavoro, il che comporterebbe una sanzione molto più alta, e di fare almeno un tampone per andare dal parrucchiere, visto che anche in questo caso si rischierebbe di pagare una multa salatissima senza il Green pass base. In altre parole: per il solo fatto di avere compiuto i 50 anni (entro il 15 giugno 2022) e non avere fatto il vaccino, si paga una multa da 100 euro una volta sola.

Come non vaccinarsi e farla franca, dunque? Pagando una sanzione che non verrà più richiesta. Si potrebbe ritenere, dato che c’è il Fisco di mezzo nella procedura di controllo, una sorta di «tassa No vax» che, a differenza di tutte le altre, occorre versare una volta sola. A patto che l’Agenzia delle Entrate si accorga della mancata vaccinazione.

Certo, se la sanzione fosse stata molto più elevata, l’effetto deterrente insito in qualsiasi multa sarebbe più efficace. In questo modo, invece, basta versare 100 euro per cavarsela senza vaccino. Alla peggio si andrà una volta in meno in pizzeria con la famiglia.

Restano, comunque, le altre conseguenze della mancata vaccinazione. La più importante, il fatto di non poter lavorare almeno fino al 31 marzo, il che fa scattare l’assenza ingiustificata che dopo cinque giorni porta alla sospensione della retribuzione. Siccome l’obbligo scatta dal 15 febbraio, significa un mese e mezzo senza stipendio. Sempre che la primavera non porti altre proroghe allo stato di emergenza e stringa ulteriormente la morsa attorno ai No vax.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

3 Commenti

  1. Non risulta illegale chiedere dati medici coperti dalla privacy da parte dell’Agenzia delle Entrate ?

  2. E chi con il primo vacino ha subito danni sanitari molto pesanti, con rischio della vita. E chi ha il coraggio di chiedermi di morire senza giustificazioni? I 100 € sono una presa in giro, incostituzionele ed autoritaria, non li pago neanche morto, prima devono morire loro, i politici.
    Alfio Lago – 08.01.2022 ore 1743.

    1. Questo è un paese da rifondare nelle persone che lo rappresentano non nei valori.
      Pensavo che con Berlusca e Salvini avevo visto il top, ma con questa gentaglia succeduta a loro è pure peggio….gentaglia da pubblica gogna.
      Ricordate il film il marchese del grillo della gona di Aronne Piperno? le bustate di ecrementi si meriterebbero

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube