Diritto e Fisco | Articoli

Telefono sulle pagine bianche senza consenso: è lesione della privacy

15 Agosto 2014
Telefono sulle pagine bianche senza consenso: è lesione della privacy

Diritto alla privacy: si paga per i dati pubblicati senza consenso.

Spetta il risarcimento del danno morale all’utente che si ritrova con il proprio numero di telefono (ed eventualmente indirizzo di residenza) pubblicato, senza consenso, sulle pagine bianche.

Il principio è stato appena fissato dalla Cassazione, in una causa avviata da un cliente della Wind, ma che, per ovvie considerazioni, varrà anche per tutte le altre compagnie. Le quali dovranno stare ben attente a chiedere il consenso agli utenti prima di stilare gli elenchi telefonici cartacei.

Per ottenere il risarcimento, sarà bene dimostrare anche un effettivo danno morale (diversamente potrebbe essere chiesto solo un risarcimento in via equitativa, per la semplice lesione della privacy). Nel caso di specie, una signora era stata oggetto di un’aggressione a scopo di rapina, che aveva denunciato, ed era caduta in uno stato depressivo ansioso, come dichiarato da tutti i testimoni, per timore di rappresaglie, visto che l’autore era stato condannato in sede penale.

Il risarcimento in via equitativa – ossia in base a quanto appare giusto al giudice – consente di evitare la prova dell’ammontare del danno, ma è possibile solo se:

1. il pregiudizio del quale la parte reclama il risarcimento sia certo nella sua esistenza ontologica

2. e se risulti obiettivamente impossibile, o particolarmente difficile, per la parte interessata, provare il danno nel suo preciso ammontare.


note

Autore immagine: 123rf com


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube