Diritto e Fisco | Articoli

Lavoro: cassa integrazione con posticipo delle ferie

17 Agosto 2014
Lavoro: cassa integrazione con posticipo delle ferie

In caso di cassa integrazione ordinaria nel settore industriale per mancanza di lavoro, allo scopo di ottenere l’integrazione salariale da parte dell’Inps (anticipata dal datore di lavoro), se il lavoratore ha residui di ferie e permessi dell’anno precedente, l’azienda deve prima fargli fruire entrambi i residui di ferie e permessi oppure solo le ferie?

La risposta è contenuta in una nota del 2011 emanata dal Ministero del Lavoro [1]. In tale documento si precisa che l’esercizio del diritto alle ferie, sia con riferimento alle ferie già maturate sia riguardo a quelle infra-annuali in corso di maturazione, può essere posticipato al momento della cessazione dell’evento sospensivo, coincidente con la ripresa dell’attività produttiva.

Al contrario, le necessità imprenditoriali potrebbero non giustificare un eventuale differimento di concessione delle ferie, residue e infra-annuali, nelle ipotesi di Cig (cassa integrazione guadagni) parziale: ciò in quanto, in tali circostanze, deve comunque essere garantito al lavoratore il ristoro psicofisico correlato all’attività svolta, anche in misura ridotta.

Per quanto riguarda i permessi (non previsti dalla legge ma disciplinati dai Ccnl, contratti collettivi nazionali di lavoro), si ritiene possa comunque trovare applicazione una soluzione analoga, perché coerente con le motivazioni fornite dal ministero del Lavoro.

note

[1] Min. Lavoro nota n. 19 del 17.06.2011.


1 Commento

  1. alla Ternienrgia fanno come gli pare e piace e delle regole lette sopra se ne fregano.
    Ma cè un modo per avvertire l’mps io ho provato ma nessuna risposta

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube