Diritto e Fisco | Articoli

Come bloccare la carta di credito nel caso venga persa

17 Agosto 2014
Come bloccare la carta di credito nel caso venga persa

Cosa fare e chi chiamare nel caso vi rubino o perdiate la tessera bancomat o la carta di credito.

 

Non è certo la fine del mondo, ma è la classica situazione che può scatenare panico o rabbia.

Quando non si trova più la carta di credito, si tende a pensare al peggio. In breve: scatta il terrore che possa essere finita nelle mani di qualcuno che la utilizzi a spese nostre, cioè rubandoci i soldi.

Appena ci accorgiamo di aver perso il tesserino, bisogna quindi immediatamente chiamare l’ente emittente (spesso si tratta di una banca), in modo da disattivare la carta.

Avvisate l’ente emittente

Nella tabella alla fine di questa pagina vi diamo una panoramica dei numeri di telefono da contattare in caso di furto o smarrimento. Segnatequello che vi riguarda e portatevelo dietro (ovviamente non nello stesso posto dove tenete la carta di credito).

Se siete in Italia, nella maggior parte dei casi dovete chiamare un numero verde (sono quelli gratuiti, che classicamente si contraddistinguono per il prefisso 800). Quando invece il problema vi colpisce all’estero, ricordatevi che può essere necessario far precedere il numero dal prefisso internazionale (se il call center è in l’Italia, il numero è 39).

Nell’elenco riportato in tabella abbiamo anche considerato gli estremi a cui fare riferimento nel caso si verifichino problemi connessi al circuito della carta (li trovate in fondo alla tabella, alla voce “Circuito”).

Per quanto riguarda i numeri telefonici da chiamare dall’estero, per Mastercard e Visa vi rimandiamo ai rispettivi siti (www.mastercard.com/it e www.visaitalia.com).

Nella stragrande maggioranza dei casi, il servizio telefonico di avviso di furto o smarrimento della carta messo a disposizione degli enti emittenti e dei circuiti di riferimento è attivo 24 ore su 24. Per verificarne l’efficienza, per due settimane abbiamo fatto tre chiamate giornaliere a ciascun numero (mattina/pomeriggio/sera). Non abbiamo registrato alcun problema: dall’altro capo della linea abbiamo sempre trovato operatori pronti ad ascoltarci.

Quali tutele per la vittima

Se vi rubano la carta di credito, al massimo ci rimettete 150 euro. Così dice la legge. Appena vi accorgete di non avere più il tesserino di pagamento, dunque, dovete chiedere all’ente emittente di bloccare la vostra carta.

A questo punto la palla passerà ad altri: sarà infatti l’ente emittente a dover garantire l’immediata disattivazione della carta.

Se il ladro riesce a utilizzarla per fare pagamenti con i vostri soldi, la vostra responsabilità è limitata a un massimo di 150 euro e solo se l’uso della tessera è avvenuto prima della comunicazione di smarrimento. Tutto il denaro che vi viene sottratto dopo la segnalazione, invece, vi deve essere rimborsato.

Nel caso specifico di eventuali acquisti online da parte del ladro, non rischiate nemmeno di perdere i 150 euro, perché la legge [1] stabilisce che l’ente emittente deve riaccreditarvi comunque tutto il denaro.

Se vi fanno contestazioni sui rimborsi, spetta all’ente emittente provare che l’uso illeggittimo della carta sia legato a vostri comportamenti colposi (per esempio, provare che attaccato alla carta c’era un postit con segnato il Pin).

Se avete problemi con il riaccredito delle somme rubate, dovete fare un reclamo scritto all’emittente (o alla banca), che vi deve rispondere entro 30 giorni. Se la risposta non arriva o non vi convince, senza dover andare in tribunale, potete fare ricorso all’Arbitro bancario e finanziario. A riguardo leggi la nostra guida: “Ricorso all’ABF: come, quando e quanto costa”.

Sostituzione rapida all’estero

Siete all’estero, avete pochissimi contanti e perdete o vi rubano la carta?

Potete chiederne la sostituzione rapida, con un’altra carta con le stesse caratteristiche. La richiesta va fatta all’ente emittente al momento del blocco della carta. A seconda della vostra banca, in alcuni casi la carta sostitutiva va poi restituita quando rientrate in Italia, in altri rimane invece attiva come una carta normale.

Il costo della sostituzione è indicato nel contratto: si può arrivare fino a 30 euro.

Per le carte di Visa e Mastercard, la carta sostitutiva è disponibile entro un giorno lavorativo negli Usa ed entro due giorni lavorativi negli altri Paesi.

Viene spedita all’indirizzo indicato da voi o dovrete ritirarla in una filiale di una banca affiliata a Visa o Mastercard.

Per le carte di American Express, la carta sostitutiva viene spedita entro un massimo di 48 ore senza alcun costo aggiuntivo.

Ecco alcuni numeri a cui telefonare

(viene indicato prima il numero da chiamare per chi telefona dall’Italia e poi per chi telefona dall’estero)

 

Accord Italia 800-822.056 | 02 60.84.37.68

Agos 800-822.056 | 02 60.84.37.68

American Express 06 72.90.03.47 | 800-263.922.79 |  dal Messico: 018.001.231.690

Banca Antonveneta 800-822.056 | 02 60.84.37.68

Banca Sella 800-822.056 | 02 45.40.37.68

Bancoposta 800-207.167 | 0432 74.41.06

Barclaycard 800-908.069 | 0035-31-43.39.430

BNL 800-900.900 | da cell 06 87.40.87.40 | 06 87.40.87.40

Bpercard 800-440.650 | 079 28.39.699

Cartasì 800-151.616 | 02 34.98.00.20 | dagli USA 1-800-47.36.896

Cartimpronta (BPM, We Bank) 800-207.167 | 0432 74.41.06

Che Banca! 800-101.030 | 848-444.488 | 02 32.00.41.41

Compass (Linea, Mediobanca) 800-822.056 | 02 60.84.37.68

Consel 800-822.056 | 02 60.84.37.68

Credem (Carta Ego) 800-258.852 | 0522 58.35.85

Deutsche Credit Card 800-207.167 | 0432 74.41.06

Diners 800-393.939 | 02 32.16.26.56

Findomestic 800-254.762 | 055 32.32.242

Fineco 800-525.252 | da cell 02 28.99.28.99 | 02 28.99.28.99

ING 800-525.252 | da cell 02 28.99.28.99 | 02 99.96.79.83

Intesa San Paolo 800-444.223 | da cell. 02 87.10.90.01 | 02 87.10.90.01

Santander Consumer Bank 800-822.056 | 02 45.40.37.68

Ubi Banca 800-822.056 | 02 60.84.37.68

Unicredit Banca 800-078.777 | 045 80.64.686

Unicredit Consumer Financing 02 34.98.00.03 | 02 34.98.00.03

Unipol Banca / Unicard 800-820.106 | 0521 19.22.227

Volkswagen Bank 800-822.056 | 02 45.40.37.68

 

CIRCUITO

Bancomat 800-822.056 | 02 60.84.37.68

Mastercard 800-870.866 | numeri dedicati per vari Paesi

Visa 800-819.014 | numeri dedicati per vari Paesi


note

[1] Art. 56 Cod. consumo.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube