Diritto e Fisco | Articoli

Occhio ai tempi di prescrizione della polizza vita

23 Agosto 2014
Occhio ai tempi di prescrizione della polizza vita

Il beneficiario perde il diritto a ottenere il capitale entro due anni dall’evento: attenti a non perdere tempo nel richiedere i soldi che vi spettano di diritto.

Siete beneficiari di una polizza vita? Allora dovete sapere che il diritto a ottenere il capitale si prescrive entro due anni dal verificarsi dell’evento che dà diritto al risarcimento.

In pratica, bisogna richiedere all’assicurazione il denaro entro due anni dalla morte dell’assicurato oppure dalla scadenza della polizza.

In caso contrario, si perde tutto: la polizza si prescrive e la compagnia assicurativa dovrà applicare la normativa sulla “dormienza”.

I soldi verranno versati nel Fondo dormienti gestito dalla Consap per conto del ministero dell’Economia.

Le polizze versate in questo fondo, a differenza di ciò che è previsto per i conti correnti e i conti di deposito, non possono più essere “risvegliate”. Detto in parole povere: si perde il diritto di riaverli indietro.


note

Autore immagine: 123rf com


Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube