Diritto e Fisco | Articoli

Fondo patrimoniale: quale difesa

27 Agosto 2014
Fondo patrimoniale: quale difesa

Cassazione: i beni inseriti nel fondo patrimoniale restano attaccabili se i debiti ineriscono le esigenze familiari; pertanto la tutela non copre i crediti precedenti alla costituzione del fondo.

Il fondo patrimoniale non protegge i beni (per esempio, la casa) ivi inseriti dai crediti se sorti per far fronte alle esigenze della famiglia, anche se tali crediti sono sorti prima della costituzione del fondo stesso.

È una sentenza di ieri della Cassazione che offre questo chiarimento [1].

Come giustamente ricorda la Suprema Corte, la impignorabilità dei beni segregati nel fondo richiede, oltre all’annotazione nel registro dello stato civile dei coniugi, l’elemento oggettivo della “estraneità del credito ai bisogni della famiglia”, oltre a quello soggettivo che consiste nella “consapevolezza del creditore di tale estraneità”. E nonostante che la giurisprudenza, per salvare le “ragioni” della famiglia, sia arrivata spesso a escludere la consapevolezza del creditore, resta un dato insuperabile che, in coerenza con la funzione stessa dell’istituto, è pur sempre necessaria la compresenza degli altri due elementi. Nel caso in questione, l’occupazione “abusiva” della casa era manifestamente funzionale ai «bisogni abitativi della famiglia», determinando così l’attaccabilità del fondo patrimoniale.


note

[1] Cass. sent. n. 18248/14 del 26.08.2014.

Autore immagine: 123rf com


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube