Diritto e Fisco | Articoli

Clinica non adeguata: struttura e medico pagano i danni

28 Agosto 2014
Clinica non adeguata: struttura e medico pagano i danni

Tutela della salute: doppia responsabilità.

Se il trattamento anticellulite mette a rischio la vita del paziente, pagano i danni il medico e la struttura che si è avvalsa della sua prestazione. La Cassazione con una sentenza depositata ieri [1], sottolinea che è colposa e contraria alla buona fede la condotta del medico che sottopone il paziente a un trattamento di «ossigeno-ozono terapia» in una struttura non adeguata, senza informarlo delle carenze e indirizzarlo in un luogo più idoneo.

Il sanitario deve diligentemente valutare l’idoneità degli strumenti disponibili nella clinica rispetto alla sua professione e alle esigenze del paziente.

È del tutto ininfluente l’assenza di un rapporto di lavoro dipendente tra il medico e la struttura privata: “l’appropriazione” dell’attività altrui comporta anche l’assunzione del rischio per i danni che ne possono derivare.

Ciò non toglie, comunque, anche la responsabilità della clinica per i danni alla salute provocati sul paziente.

Insomma, il danneggiato può intraprendere una causa contemporaneamente contro la clinica e contro il medico poco diligente.


note

[1] Cass. sent. n. 18304 del 27.08.2014.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube