Diritto e Fisco | Articoli

Si può filmare in un supermercato?

23 Febbraio 2022
Si può filmare in un supermercato?

Riprese in luoghi aperti al pubblico: quando sono lecite e quando invece costituiscono reato. 

Si può filmare in un supermercato? Le riprese nei luoghi pubblici sono lecite, a patto che lo scopo non sia quello di immortalare una o più persone in particolare senza il relativo consenso. Si può fare una ripresa in una piazza, ma non si può filmare o fotografare una persona solo perché questa si trova in una piazza. 

Cosa diversa sono le riprese nei luoghi aperti al pubblico. Questi sono luoghi privati dove l’accesso è consentito a chiunque, senza restrizioni individuali (eventuali limiti, come il pagamento del biglietto, devono riguardare tutti quanti indistintamente). Lo sono i bar, i supermercati, i cinema, i teatri, i musei, le chiese, i ristoranti, le pizzerie e così via. Ebbene, si possono fare riprese all’interno di tali luoghi? Ad esempio, si può filmare in un supermercato? La risposta è negativa. Non è possibile fare riprese in un supermercato, non almeno se si viene visti. Ci spieghiamo meglio.

Chi intende fare una ripresa all’interno di un reparto di un supermercato dovrebbe chiedere il permesso al titolare dell’esercizio commerciale. E dovrebbe ottenere un’autonoma e distinta autorizzazione se poi intende anche diffondere le immagini sul web. Quindi, il semplice consenso a fare filmati all’interno del supermercato non implica anche quello alla loro divulgazione pubblica. 

La violazione di tali regole non costituisce reato ma semplice illecito civile. Tuttavia, se nelle riprese vengono inseriti anche i volti di altre persone, come ad esempio i dipendenti dell’azienda, allora potrebbe scattare l’incriminazione penale nel momento in cui le immagini dovessero essere diffuse, come nel caso di pubblicazione su Internet o sui social network.  

Il fatto è che, laddove queste immagini non vengano pubblicate o comunque rese note, è difficile che il titolare del supermercato possa sapere delle registrazioni e quindi agire contro il responsabile. Il che significa che, se anche non si può filmare in un supermercato senza autorizzazione è anche vero che tale illecito non potrebbe mai essere punito. 

Si tenga peraltro conto che laddove la ripresa dovesse servire a procurarsi le prove di un reato o di altro illecito da far valere dinanzi a un giudice, lo stesso sarebbe invece consentito, anche laddove avvenuto all’insaputa degli altri. Si pensi a una persona che perseguita una giovane ragazza seguendola ovunque questa vada: ai fini della querela per stalking ben si potrebbe fare un filmato nel supermercato.

Allo stesso modo, se una persona si rende conto che nei reparti della frutta e verdura è presente merce avariata e in cattivo stato di conservazione potrebbe fare una ripresa per poi farla visionare alle autorità preposte. Gli stessi dipendenti del supermercato sono autorizzati a fare riprese sul luogo di lavoro laddove ciò serva a far valere i propri diritti contrattuali. 

Insomma, il limite costituito dalla privacy e dalla proprietà privata trovano eccezione laddove la ripresa serva per esercitare il proprio diritto alla difesa giudiziaria riconosciuto dalla Costituzione. In tali casi, neanche il proprietario del supermercato potrebbe porre un limite alla riprese. 



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube