Business | Articoli

Il reato di omesso versamento IVA non scatta con imposta a credito

23 Agosto 2015
Il reato di omesso versamento IVA non scatta con imposta a credito

Se la mia azienda non paga IVA per circa 70mila euro, ma con la presentazione della dichiarazione Iva, dal quadro VL 33 emerge comunque un credito Iva per oltre 50mila euro, scatta ugualmente il reato di omesso versamento dell’imposta?

La risposta è negativa: la norma che sanziona l’omesso versamento di IVA esclude la sussistenza del reato se la dichiarazione annuale si chiude “a credito”. La legge [1] infatti dispone la reclusione da sei mesi a due anni per chiunque non versa “l’Iva «dovuta in base alla dichiarazione annuale, entro il termine per il versamento dell’acconto relativo al periodo di imposta successivo”, per un ammontare superiore a 50mila euro. Dunque, il presupposto per la configurazione del reato è l’omesso versamento dell’imposta “dovuta in base alla dichiarazione annuale”.

Il credito Iva potrà essere eventualmente essere utilizzato per la compensazione delle sole sanzioni ed interessi in sede di ravvedimento operoso dell’omesso versamento.


note

[1] Art. 10 ter d.lgs n. 74/2000.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube