Diritto e Fisco | Articoli

Hai pagato la mini-Imu? Ci guadagni in Unico centinaia di euro

8 Settembre 2014
Hai pagato la mini-Imu? Ci guadagni in Unico centinaia di euro

Imu e Irpef: il paradosso che ti fa risparmiare tanti soldi.

Aver pagato la mini-Imu può far risparmiare centinaia di euro nel modello Unico di quest’anno.

È uno dei risultati imprevisti delle tante complicazioni del fisco immobiliare. Il caso – reale – riguarda le mogli di due contribuenti residenti a Milano e Monza.

La signora milanese ha versato 180 euro di mini-Imu sulla prima casa per l’anno d’imposta 2013 ed è fiscalmente a carico del marito, che così può scontare dall’Irpef le spese sanitarie, la polizza assicurativa e gli interessi del mutuo riferibili alla moglie, con un risparmio di oltre mille euro.

La signora di Monza, invece, non ha pagato la mini-Imu e non è a carico del marito. Di conseguenza, è lei stessa a dover utilizzare gli sconti fiscali, ma ha un reddito così basso che la sua Irpef è già vicina a zero, e i bonus vanno sprecati.

Perché questo paradosso? Semplice, l’Imu è alternativa all’Irpef. Quindi, chi ha pagato la mini-Imu, non deve inserire la rendita catastale dell’abitazione principale nel reddito complessivo. Per chi non ha versato la mini-Imu, invece, la rendita (anche se è deducibile) fa lievitare il reddito complessivo: il risultato è che la contribuente di Monza supera la soglia 2.840,51 euro e non può più essere considerata a carico del marito.


note

Autore immagine: 123rf com


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube