Cronaca | News

Tutto il mondo contro Putin

7 Aprile 2022
Tutto il mondo contro Putin

L’Onu sospende la Russia dal Consiglio per i diritti umani.

L’Assemblea Generale dell’Onu ha approvato con 93 voti a favore la richiesta degli Usa di sospendere la Russia dal Consiglio dei diritti umani di Ginevra. Nella bozza di risoluzione – tra i cui co-sponsor c’è anche l’Italia – si chiede di “sospendere il diritto della Russia di far parte” del Consiglio esprimendo “grave preoccupazione per la crisi umanitaria in Ucraina, in particolare per le notizie di violazioni e abusi del diritto internazionale umanitario da parte di Mosca”.

La risoluzione per sospendere la Russia dal Consiglio per i diritti umani è stata approvata con 93 voti a favore, 24 contrari e 58 astenuti.

Blinken, ‘larga coalizione Paesi contro invasione’

“Per la prima volta in assoluto, i ministri degli Esteri di Paesi come il Giappone, l’Australia, la Nuova Zelanda, la Corea del Sud hanno partecipato come gruppo alla ministeriale della Nato. Erano presenti anche ministri della Georgia, della Finlandia, della Svezia e dell’Ucraina, come pure l’Alto Rappresentante Ue Josep Borrell. La partecipazione di tutti questi alleati e partner sottolinea la grande coalizione di forze da tutto il mondo che sono unite a fianco dell’Ucraina e contro l’aggressione russa”. Lo dice il segretario di Stato Usa Antony Blinken, a Bruxelles al termine della ministeriale Nato. 

Ucraina: Blinken, ‘bene Onu, Russia non può restare in Unhrc’

“Ho appreso che gli Stati membri delle Nazioni Unite si sono uniti ancora, per condannare l’aggressione della Russia e per sospenderla dal Consiglio per i Diritti Umani. Il Paese che ha perpetrato pesanti e sistematiche violazioni dei diritti umani non deve sedere in un organismo il cui compito è proteggere quei diritti”. Lo sottolinea il segretario di Stato Usa Antony Blinken, in conferenza stampa a Bruxelles. 

Ucraina: Blinken, ‘Usa lavorano per raccogliere e conservare prove atrocità’

Gli Stati Uniti d’America “continuano a lavorare metodicamente per raccogliere, conservare e analizzare le prove delle atrocità” commesse in Ucraina “e per mettere queste informazioni a disposizione degli organi competenti”. Lo sottolinea  il segretario di Stato Usa Antony Blinken, a Bruxelles al termine della ministeriale Nato. “Questi sforzi faranno sì che la Russia non potrà sfuggire al giudizio della storia”, conclude. 

Ucraina: Blinken, ‘Ue vuole meno dipendenza da gas russo ma non è come spegnere interruttore’

Gli europei “sono molto impegnati a mettere fine alla dipendenza” dal gas e dal petrolio russi, “ma non è come spegnere la luce schiacciando l’interruttore. Va fatto, mettendo in campo le giuste alternative”. Questo sottolinea anche “quanto sia importante accelerare la transizione alle rinnovabili”.  Lo dice il segretario di Stato Usa Antony Blinken, a Bruxelles al termine della ministeriale Nato.  



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube